giovedì, 21 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Olbia: Procura apre inchiesta su sanità olbiese

Olbia: Procura apre inchiesta su sanità olbiese
Olbia: Procura apre inchiesta su sanità olbiese
Olbia.it

Pubblicato il 04 agosto 2020 alle 18:39

condividi articolo:

Olbia, 04 agosto 2020 - Hanno destato scalpore e indignazione le parole pronunciate dai primari dell'Ospedale Giovanni Paolo II durante uno degli ultimi consigli comunali. Parole pesanti che hanno descritto una sanità olbiese e gallurese alla sfascio, piena di carenze e di problemi.

In quei giorni funzionava una sola sala operatoria e potevano essere garantite le sole urgenze indifferibili a causa dei pochi anestesisti disponibili. Erano anche i giorni della protesta dell'Associazione Diabete Gallura che lamentava la chiusura dell'ambulatorio di diabetologia pediatrica poiché la responsabile era tra le pediatre che dovevano garantire, tramite turnazione, il funzionamento del Reparto di Pediatria di Tempio Pausania.

Ieri è emerso che, a quanto pare, per 4 primari olbiesi è partito un procedimento disciplinare per le dichiarazioni rese in Consiglio comunale. Oggi, invece, la notizia di un'inchiesta giudiziaria. A darla è L'Unione Sarda. A quanto pare, il procuratore di Tempio, dott. Greogorio Capasso, avrebbe dato il via non a una verifica preliminare ma a una vera e propria inchiesta sullo stato della sanità olbiese e gallurese.

Cronaca

Cronaca