martedì, 19 ottobre 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Bianca

Olbia, niente acqua in via Bellini: Abbanoa slaccia tutti

Si ripresenta l'annoso problema

Olbia, niente acqua in via Bellini: Abbanoa slaccia tutti
Olbia, niente acqua in via Bellini: Abbanoa slaccia tutti
Angela Galiberti

Pubblicato il 06 agosto 2021 alle 08:46

condividi articolo:

Olbia. A qualche anno di distanza, ma sempre con gli stessi disagi, torna il problema “acqua” nelle case popolari di via Bellini. Nella giornata di ieri, purtroppo, è stato eseguito lo slaccio del contatore con conseguente impossibilità per tante famiglie di poter usufruire dell'acqua. I problemi sono sempre gli stessi: la difficoltà a pagare le bollette e i piani di rientro. Non è una situazione semplice, da qualunque parte la si guardi. Certamente è difficile pensare che slacciare l'acqua a famiglie che vivono già situazioni non particolarmente facili possa essere una soluzione definitiva al problema. Fatto sta che lo slaccio (il "tubo" è considerato abusivo da Abbanoa) è avvenuto in un momento in cui l'acqua è ancora più fondamentale del solito. Tra le famiglie che ora devono fare i conti con lo slaccio ci sono minori, anziani e disabili. Insomma, una situazione sociale esplosiva. Le famiglie, da questo punto di vista, chiedono aiuto al Comune di Olbia: l'unico ente che può intervenire, meglio se con un'ordinanza del sindaco. Anni fa, quando il sindaco era Gianni Giovannelli, l'amministrazione comunale si era interessata al caso, aiutando ove possibile e con i mezzi permessi dalla legge. Oggi, a distanza di tutto questo tempo, si chiede nuovamente la stessa sensibilità. C'è da dire che il problema principale non è mai stato risolto, ovvero la presenza di un unico contatore condominiale: l'effetto finale è che l'acqua viene slacciata a tutti anche per la presenza di un unico moroso. I condomini hanno chiesto contatori specifici per ogni palazzina e poi dei contatori per appartamento: al momento la richiesta non è mai stata esaudita.