domenica, 20 giugno 2021

Informazione dal 1999

Politica

Olbia, Navone su sanità: "Solidarietà al Sindaco"

Il candidato della Grande Coalizione sui problemi del Pronto Soccorso

Olbia, Navone su sanità:
Olbia, Navone su sanità:
Olbia.it

Pubblicato il 10 giugno 2021 alle 14:34

condividi articolo:

Olbia. Sulla (ormai quasi costante) crisi sanitaria del territorio e in particolare del pronto soccorso del Giovanni Paolo II, interviene il candidato sindaco Augusto Navone. "Piena solidarietà al Sindaco di Olbia sul tema della sanità in città. Le sue affermazioni (riporto letteralmente il virgolettato delle sue dichiarazioni su un sito online) "Pronto Soccorso al collasso e un solo anestesista nei blocchi operatori" e "situazione talmente grave che i nostri concittadini in ospedale rischiano la vita" necessitano l’immediata richiesta di commissariamento da parte del governo nazionale e della sanità regionale. Se lui avanzerà questa richiesta io sarò al suo fianco", afferma Navone.

"Affrontare la stagione turistica in queste condizioni mette a rischio in termini definitivi la credibilità di questa città e di questo territorio. Chi viene da noi vuole il sole e il mare, ma non vuole morire in vacanza. Spero peraltro che nessun turista in procinto di venire in Gallura legga queste affermazioni, perché la vacanza è svago e serenità e sapere di arrivare in un luogo a rischio salute non è certamente incentivante. Non ringrazierò mai abbastanza l’onorevole Gian Piero Scanu che, con la sua strenua battaglia contro tutto e tutti, ha consentito al territorio di fruire dei servizi sanitari del Mater Olbia, ma è inaccettabile che la sanità pubblica versi in queste difficilissime condizioni", conclude il candidato della Grande Coalizione.