sabato, 23 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Olbia, Natale amaro dei dipendenti Auchan: "Il panettone aziendale lo diamo in beneficenza"

Olbia, Natale amaro dei dipendenti Auchan:
Olbia, Natale amaro dei dipendenti Auchan:
Angela Galiberti

Pubblicato il 24 dicembre 2019 alle 13:11

condividi articolo:

Olbia, 24 dicembre 2019 - Una protesta simbolica, ma con un forte significato: oltre lo sciopero, i dipendenti Auchan-Conad dell'ipermercato olbiese hanno deciso non tenere per sé il panettone regalato dall'azienda, ma di donarlo a chi ne ha più bisogno. "Per noi questo non è un Natale felice - spiega Deborah Farina, dipendente Auchan nonché RSA Filcams Cgil -. Ogni anno l'azienda ci dona un panettone: per quest'anno abbiamo deciso di non tenerlo e di darlo in beneficenza all'Associazione Arcobaleno". Un gesto simbolico fortissimo questo dei 158 dipendenti Auchan che, al momento, non conoscono il loro futuro. "Molti clienti ci dicono che non verranno più se andrà via Auchan - continua Farina -. Sono clienti abituali, che vengono tutti i giorni a prendere il pane e il giornale". L'ipermercato olbiese è uno di quelli al centro delle indagini dell'Antitrust perché acquisendolo la Conad potrebbe avere una posizione dominante nel mercato territoriale. Il suo futuro, dunque, è molto incerto: in teoria potrebbe essere dato a un altro competitor, che però al momento è del tutto sconosciuto. Nulla si conosce poi della riorganizzazione interna e in particolare se entreranno altre società a occupare lo spazio che oggi è occupato dai reparti dedicati alla tecnologia. Insomma, per 158 famiglie olbiesi il Natale 2019 è una festività amara, poco felice e all'insegna dell'incertezza.