lunedì, 18 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Olbia, messa interrotta per assembramento: don Tamponi finisce su Commenti memorabili

Olbia, messa interrotta per assembramento: don Tamponi finisce su Commenti memorabili
Olbia, messa interrotta per assembramento: don Tamponi finisce su Commenti memorabili
Olbia.it

Pubblicato il 03 novembre 2020 alle 13:58

condividi articolo:

Olbia, 3 novembre 2020 - Non solo un fatto di cronaca, ma persino un momento di "celebrità" tutta web: è capitato a don Antonio Tamponi, parroco della basilica minore di San Simplicio (Olbia), finito sulle pagine della Nuova Sardegna per una messa troppo frequentata.

Il fatto risale al fine settimana scorso: le funzioni religiose erano state organizzate a orari differenti in modo tale da non creare assembramento, ma per cause non chiare alla fine tutta l'organizzazione è saltata. Don Tamponi è stato così costretto a interrompere la messa perché i parrocchiani erano troppi, ma ha anche rischiato una multa perché sul posto è intervenuta la Polizia locale olbiese. Gli agenti alla fine lo hanno "graziato", ma il fatto è finito sul giornale e da lì - con una foto - è rimbalzato sul web.

Alla fine, ecco la "notorietà" su Commenti Memorabili 2.0: una pagina dove decine e decine di persone commentano sarcasticamente notizie e fatti cronaca particolari in cerca della cosiddetta "memorabilità". Le battute collezionate sono circa 260, 176 invece le condivisioni: tra gli oltre 830 like tanti olbiesi.

Precisazione: Il termine "graziato" era ed è da intendersi in senso ironico/giocoso. Difatti per la celebrazione erano stati stabiliti da Don Tamponi dei turni precisi che i parrocchiani non hanno rispettato di loro iniziativa, cogliendo di sorpresa la parrocchia e costringendo il parroco a bloccare tutto. Don Tamponi ha dimostrato, con prove inoppugnabili, quanto avvenuto e giustamente non è scattata la multa.

Cronaca

Cronaca