giovedì, 04 marzo 2021

Informazione dal 1999

Economia, News

Olbia, Magnum Marine nella ex Palmera: il partner commerciale è SNO

Cipnes rende noto accordo di commercializzazione

Olbia, Magnum Marine nella ex Palmera: il partner commerciale è SNO
Olbia, Magnum Marine nella ex Palmera: il partner commerciale è SNO
Olbia.it

Pubblicato il 10 febbraio 2021 alle 13:34

condividi articolo:

Olbia. Nessuna produzione fuori dagli Stati Uniti, come specificato in un comunicato stampa sul sito ufficiale lo scorso 2 febbraio, ma un accordo tra due colossi mondiali della nautica per la commercializzazione in Europa dei blasonati yacht di lusso. A rendere noto l'accordo commerciale tra l'iconica azienda Magnum Marine e l'azienda olbiese SNO, che costruisce e commercializza gli altrettanto iconici Novamarine, è il Cipnes.

"SNO Marine center è una grande area della nautica che la società Sno Service srl, tra le leader in Italia nel settore e con sede operativa a Olbia, realizzerà nello stabilimento ex Palmera, nel distretto produttivo di Olbia. Sno ha già ottenuto tutte le autorizzazioni per l’intervento di riconversione industriale, paesaggistica e ambientale, che si inserisce perfettamente nella visione strategica del Cipnes Gallura, che ha svolto il ruolo di facilitatore dell’importante investimento industriale. Il Comune di Olbia ha concesso la demolizione dell’ex fabbrica del tonno nell’ottobre del 2020 e nello stesso mese ha dato il via libera anche alla costruzione del complesso nautico. La Soprintendenza ai beni culturali ha espresso parere favorevole al progetto", scrive il Cipnes sul suo sito ufficiale.

E ancora: “SNO Marine Center sorgerà su un’area ceduta dal Cipnes; complessivamente sarà di 10 ettari e nei capannoni ci sarà la produzione anche degli yacht Novamarine. Gli obbiettivi che si raggiungeranno sono quattro. Primo: ci sarà il recupero ambientale della zona, edificata dalla Palmera nel 1963 con materiali oggi non più compatibili. Secondo: sarà realizzato un miglioramento dell’aspetto paesaggistico della zona, chiamata Su Arrasolu, con costruzioni di ottima fattura. Terzo: ci sarà una grande riconversione industriale, il passaggio dalla produzione di tonno a quella di yacht di lusso, che rafforza il distretto produttivo di Olbia e la capacità di attrazione della Destinazione Gallura. Quarto: l’area del Cipnes si consolida sempre di più come leader della nautica in Italia e nel bacino del Mediterraneo”.

Come anticipato da Olbia.it nei giorni scorsi, la produzione di Magnun Marine non verrà al momento spostata fuori dagli Stati Uniti. Il primo modello che dovrebbe essere commercializzato da Olbia sarà il fuoribordo Magnum 47,5'. L'apporto della SNO sarà comunque molto importante per i clienti europei della Magnum Marine che potranno ordinare il loro yacht contando sull'assistenza dell'azienda olbiese per installare/costruire a Olbia gli interni nella loro barca di lusso. Un bel colpaccio per Olbia e per il distretto della nautica.