Sunday, 16 June 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Cronaca, Politica

Olbia, comunità energetiche: "meglio tardi che mai, mozione M5S bocciata tre anni fa per ragioni ideologiche"

Così Roberto Li Gioi, consigliere regionale M5S

Olbia, comunità energetiche:
Olbia, comunità energetiche:
Olbia.it

Pubblicato il 05 April 2024 alle 18:54

condividi articolo:

Olbia. “Meglio tardi che mai: già da inizio 2021 la città di Olbia avrebbe potuto costruire le basi per diventare una comunità energetica in attesa dei decreti attuativi emanati definitivamente a livello europeo soltanto a inizio 2024. A febbraio di tre anni fa, infatti, i consiglieri comunali del Movimento cinque stelle di Olbia, Maria Teresa Piccinnu e Roberto Ferinaio, presentarono una mozione che impegnava la giunta e il sindaco Nizzi a promuovere la creazione di comunità energetiche di autoconsumo collettivo con il coinvolgimento dei cittadini. Una mozione frutto di un grande impegno, riconosciuto da tutta l'Aula, che venne bocciata senza possibilità di appello dalla stessa maggioranza che oggi si intesta questo grande traguardo per la città”. 

Così il consigliere regionale del Movimento cinque stelle Roberto Li Gioi interviene a seguito del convegno “Comunità energetiche rinnovabili, un’opportunità per l’ambiente per il risparmio organizzato questa sera nella sala plenaria del museo archeologico di Olbia dal sindaco Settimo Nizzi.
 
“Il Comune di Olbia - prosegue Li Gioi- intende costituire una comunità energetica rinnovabile e invita i cittadini a presentare le domande di adesione. Un’iniziativa sicuramente lodevole che porterà benefici alla nostra comunità, ma che, tuttavia, poteva avere un suo punto di partenza già tre anni fa. Oggi viene messa una bandierina politica su un progetto che i consiglieri del Movimento cinque stelle dell'epoca avrebbero voluto avviare già tre anni fa e che, alla luce dei fatti, venne  stroncato sul nascere per ragioni esclusivamente ideologiche e di mero colore politico”.