Friday, 01 March 2024

Informazione dal 1999

Altri Sport, Sport

Olbia, campionato nazionale Judo: trionfo degli olbiesi Merone e Canu

Ancora vittorie per il Kan Judo Olbia

Olbia, campionato nazionale Judo: trionfo degli olbiesi Merone e Canu
Olbia, campionato nazionale Judo: trionfo degli olbiesi Merone e Canu
Olbia.it

Pubblicato il 23 November 2023 alle 15:00

condividi articolo:

Olbia. Al palasport playhall di Riccione si sono svolti i campionati italiani di judo CSEN, riguardanti tutte le classi agonistiche e anche il Grand Prix Giovanile che interessa le classi ragazzi. A descrivere con entusiasmo le gare che si sono svolte nel fine settimana scorso è Angelo Calvisi della Kan Judo Olbia: "Due le giornate di gare con sabato gli esordienti e domenica i cadetti, junior e senior maschili e femminili. Record di partecipanti circa 1400 atleti presenti in rappresentanza di quasi tutte le regioni e club d’Italia. Competizione di alto livello con una degna cornice di atleti e pubblico che hanno entusiasmato i tatami e le tribune gremite. Gli atleti olbiesi del maestro Angelo Calvisi c.n 5° dan, si sono ben comportati conquistando ben due finali di categoria e laureandosi con un’oro e un’argento il titolo di campione d’Italia e vice campione italiano 2023".

"Merone Jacopo vince il titolo italiano nella categ. 73 kg. esord. B, l’atleta conferma il momento positivo dopo gli ulteriori risultati ottenuti nei mesi passati sempre a livello nazionale e regionale nella fijlkam. Buona prestazione la sua, sbaraglia tutti gli avversari e conquista meritatamente il gradino piu alto del podio. Sono state due le finali disputate a riccione dai judoka olbiesi. Bravo anche Canu Dennis finalista nei 66 kg. che si laurea vice campione italiano, grazie ai 4 incontri vinti e la finale persa con il forte atleta toscano. Meritatissimo questo argento in virtù della nuova categoria di peso che ha affrontato in terra romagnola. Spano Francesco nei 60 kg. disputa una buona gara vincendo 4 incontri, per poi perdere l'accesso alla finale, e anche quello per la medaglia di bronzo, (finalina, persa per sanzione allo scadere...) risultato che alla fine lo vede classificarsi con un buon e meritato 5° posto nei 60 kg.. esord. B. Gabriele Piccinnu salta la sua categ. Di peso e partecipa nei 60 kg cadetti , vince i primi 2 incontri ma poi viene bloccato per l'accesso alle semifinali. Langiu Diego 66 kg. Cadetti, viene eliminato in un forte girone di atleti validissimi, forse la categ. Piu dura. Piccinnu Andrea non ha potuto disputare gli incontri per infortunio recato alcuni giorni prima dell’evento e non ristabilito del tutto".

"Continuano gli allenamenti giornalieri nella palestra di via Perù, aspettando le prossime trasferte per i primi di dicembre con i Campionati regionali di classe e campionati assoluti, e poi le finali nazionali A1 esord.B a Ostia. Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti e di questi titoli italiani che stimolano ancora di più gli atleti e l’intero staff tecnico composto oltre ad Angelo Calvisi, da Carta Gavino c.n. 3° Dan e Mele Elio c. n 3° dan", conclude la nota.