mercoledì, 27 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

La Motovedetta SAR olbiese è arrivata a Lampedusa!

La Motovedetta SAR olbiese è arrivata a Lampedusa!
La Motovedetta SAR olbiese è arrivata a Lampedusa!
Olbia.it

Pubblicato il 21 ottobre 2015 alle 15:50

condividi articolo:

Olbia, 21 Ottobre 2015 - Come vi avevamo anticipato lo scorso 08 Ottobre, una motovedetta SAR CP 306 della Guardia Costiera olbiese è partita per raggiungere Lampedusa e dare il suo contributo per salvare i migranti.

L'equipaggio olbiese, formato da 5 militari, è partito ieri mattina in perfetto orario dalla Capitenria di Olbia per fare rotta verso sud. La motovedetta ha raggiunto Lampedusa questo pomeriggio, dopo ben 350 miglia nautiche di navigazione.

Ad attenderli nel porto di Lampedusa i colleghi delle altre tre motovedette, che costituiscono la 7^ Squadriglia Motovedette Guardia Costiera, insieme alle quali dovranno portare a termine le difficili operazioni di soccorso in alto mare in favore dei migranti che lasciano le pericolose spiagge della Libia per dirigersi verso le sicure coste europee, molto spesso su imbarcazioni o gommoni in pessime condizioni di sicurezza.

Proprio in considerazione delle particolari situazioni in cui dovrà operare, l’equipaggio olbiese verrà rinforzato con un rescue swimmer-sommozzatore della Guardia Costiera ed un team medico del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta. La Guardia Costiera italiana opera senza sosta nel Canale di Sicilia con motovedette, navi, aerei ed elicotteri che, insieme alle unità delle altre Marine/Corpi di Guardia Costiera dei paesi europei, costituiscono il dispositivo navale FRONTEX che opera sotto l’attento coordinamento della Centrale Operativa del Comando Generale di Roma. Nelle acque del Canale di Sicilia come nelle acque di tutti i mari che bagnano la nostra Penisola, la Guardia Costiera è impegnata quotidianamente nel principale compito di salvaguardia della vita umana in mare.

Alla motovedetta e a tutto il suo equipaggio auguriamo “Vento in poppa”!