mercoledì, 20 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Gallura, notte di attesa: VVf rinforzati, 5 sindaci chiudono negozi, Prefetta invita a stare a casa

Gallura, notte di attesa: VVf rinforzati, 5 sindaci chiudono negozi, Prefetta invita a stare a casa
Gallura, notte di attesa: VVf rinforzati, 5 sindaci chiudono negozi, Prefetta invita a stare a casa
Angela Galiberti

Pubblicato il 28 novembre 2020 alle 17:33

condividi articolo:

Olbia, 28 novembre 2020 - Per tutto il giorno i galluresi hanno osservato con apprensione il cielo e letto le notizie provenienti dal nuorese: territorio a cui la Gallura è fortemente legato, anche per le tristi vicende del ciclone Cleopatra.

La prima notizia importante arriva alle 17:30, quando il sub commissario della Zona Omogenea Olbia-Tempio, Pietro Carzedda, alle ore 17:30 diffonde il seguente messaggio. "Il Prefetto dott.ssa Luisa D’Alessandro ci ha appena comunicato che in Gallura è previsto un pesante peggioramento delle condizioni meteo. In particolare nelle zone costiere sono previste grosse mareggiate con possibilità di qualche onda anomala. Tutte le attività economiche e commerciali dovranno restare chiuse e tutta la popolazione deve restare a casa", sottolinea il sub commissario Carzedda. In seguito a questa comunicazione, i Sindaci dei territori più colpiti (in particolare Berchidda, Telti, Luras) dal maltempo hanno emanato apposite ordinanze. Qualche momento di confusione a Olbia, poiché non sono arrivate comunicazioni su questo tema né per un'eventuale indicazione di massima (come ha fatto il sindaco di La Maddalena), né per un'eventuale ordinanza (come ha fatto il Comune di Berchidda), né per una rassicurazione.

Il sindaco di Calangianus Fabio Albieri ha scritto: "Ci tengo a precisare che la disposizione di chiusura immediata di tutte le attività economiche è stata disposta dal Prefetto durante la videoconferenza convocata urgentemente nel tardo pomeriggio e terminata poc'anzi, e alla quale hanno partecipato tutti i Sindaci della Gallura, a seguito dell'aggravarsi della situazione meteo di questa sera. Comprendo il disagio che è stato creato... ma non è un mio capriccio, bensì un ordine di un'Autorità superiore, al quale non posso sottrarmi".

Subito la comunicazione di Carzedda, ecco la nota della prefetta D'Alessandro, che è chiarissima: poiché i modelli matematici prevedono l'arrivo di una perturbazione sul territorio gallurese, è necessario rimanere chiusi in casa. "La Prefettura di Sassari raccomanda fortemente a tutta la popolazione delle Gallura, parte interna e costiera, di non lasciare le abitazioni e di spostarsi ai piani alti in quanto, da informazioni ricevute direttamente dal Dipartimento della Protezione civile nazionale si prevede un forte peggioramento della situazione metereologica con intensissime piogge e condizioni marine particolarmente avverse che potrebbero dar luogo a mareggiate anche di particolare intensità e rischio onde anomale con impatto sul territorio", si legge nella nota della Prefettura.

Tutti i COC galluresi sono attivi, la Protezione civile è in campo per monitorare i corsi d'acqua e le zone a rischio. Tanti i corsi d'acqua esondati nel corso della giornata, a partire dalla mattina, tanti gli interventi dei Vigili del fuoco e della Protezione civile.

A Olbia, come sempre, preoccupano i canali e il loro livello: anche se al momento la situazione in città è sotto controllo, la preoccupazione c'è e l'attenzione è massima. In zona Micaleddu, fuori città, alcune famiglie sono rimaste isolate. Ora ci si prepara per la notte: i Vigili del Fuoco hanno rinforzato la loro presenza a Olbia, il COC è attivo e la Protezione civile olbiese è in prima linea. Tutta la macchina dei soccorsi è pronta a intervenire nel caso ci sia bisogno di eventuali interventi di soccorso in orario notturno.

La Protezione Civile Nazionale si aggiornerà con i COC Galluresi intorno alle ore 22:00.

Aggiornamenti

Ore 21:30 Anche Padru ha disposto la chiusura delle attività commerciali.

Ore 20:13 Comune di Telti: chiusura attività commerciali; Comune di Calangianus: chiusura negozi.

Ore 19:30 Comune di Berchidda: ordinanza chiusura attività commerciali

Ore 19:13 Al momento le situazioni più critiche in Gallura riguardano la parte "a monte" di Olbia, dove sono esondati molti torrenti e dove vi è la necessità di un'attenzione maggiore come la chiusura delle attività nelle zone più critiche come ad esempio Luras e Buddusò. Al momento a Olbia non ci sarebbe questa necessità. La comunicazione "generale", riferita alla Gallura nel suo complesso, ha però generato un po' di confusione a Olbia perché - a differenza di altri Comuni - non è stata fatta nessuna comunicazione (anche di tipo rassicurante).

Ore 19:20 Il sindaco di La Maddalena, Fabio Lai, invita la popolazione a rimanere in casa e invita i commercianti a chiudere anticipatamente le attività.

Ore 19:04 Ordinanza Comune di Luras: chiusura attività commerciali e produttive

Cronaca

Cronaca