mercoledì, 27 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

E' polemica sull'area protetta di Capo Testa: Movimento Sardo Pro Territorio chiede chiarezza

E' polemica sull'area protetta di Capo Testa: Movimento Sardo Pro Territorio chiede chiarezza
E' polemica sull'area protetta di Capo Testa: Movimento Sardo Pro Territorio chiede chiarezza
Camilla Pisani

Pubblicato il 23 settembre 2016 alle 11:09

condividi articolo:

Santa Teresa di Gallura, 24 settembre 2016 - Secondo il Movimento Sardo Pro Territorio, l'iterper l'istituzione dell'area marina protetta Capo Testa-Punta Falcone, ormai in dirittura d'arrivo, presenterebbe passaggi poco chiari: da qui la decisione, una volta che verrà istituita con decreto, di presentare ricorso al Tar contro il ministero dell'Ambiente; non sarebbero state analizzatené la parte tecnica né quella della gestione amministrativa della futura Amp.

Il dirigente Antonio Maturani replicache l'iter, ancora in corso, è corretto:sarebbe stata rispettata la convenzione sull'accesso alle informazioni e la partecipazione dei cittadini. Il ministero, rappresentato dall'Ispra, acquisite e elaborate le osservazioni tramite l'amministrazione comunale, ha stipulato una convenzione col Ministero, per il supporto e l'aggiornamento degli studi conoscitivi, il cuielaborato definitivo è stato redatto sia sulla base delle osservazioni pubbliche presentate al Comune di Santa Teresa, sia delle valutazioni fatte.

La risposta, però, non ha convinto il Movimento Sardo, che promette ulteriori battaglie.