Da 1014 giorni 10 ore 26 minuti 44 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Cronaca Sardegna

Cambia comune per prelevare alla Posta: agente entra nell’ufficio e la multa

Brili immobiliare 1400

Selargius, 7 maggio 2020-  Quattrocento euro di multa che,  se verrà saldata entro un mese,  verrà ridotta a 280 euro: Una vera mazzata, quella che si è vista infliggere a A. M. una donna cardiopatica di 65 anni mentre era già all’interno dell’ufficio postale di Quartucciu, ovvero in altro comune,  dove si era recata per prelevare dei soldi.

Ad un certo punto, come racconta la protagonista della vicenda, dalle pagine di Casteddu online,  è apparso un agente della Polizia Locale all’interno delle poste e dopo averla avvicinata l’avrebbe sanzionata.

Studio Dentistico Satta 300

“Ho provato ad andare alle Poste di Selargius ma c’era troppa fila, allora ho preso l’auto e, come ho fatto anche in passato, sono andata in quelle di via Mandas, a Quartucciu. La dipendente, appena le ho chiesto di parlare con un superiore perchè mi sembrava strano che non potesse darmi più di seicento euro, si è allontanata e, dopo cinque minuti, è entrato un agente della polizia Locale. Si è subito avvicinato a me e, alla fine, mi ha multata”. ha dichiarato la donna. Le ragioni della multa sono messe nere su bianco nel verbale “all’ufficio postale di Quartucciu per effettuare operazioni di prelievo diversamente esperibili presso l’ufficio postale del Comune di Selargius, effettuando uno spostamento tra Comuni”. La donna, ex titolare di un market  da qualche anno accudisce la madre 95enne, anche lei malata. Una situazione sicuramente difficile e delicata per la quale lei non si sognerebbe di mettere a rischio Covid-19 né sua salute né quella degli altri.

Il suo è stato uno spostamento da un comune all’altro dettato dalla necessità “io non posso stare troppo tempo ferma sotto il sole, proprio perchè sono cardiopatica. Inoltre, dovevo tornare presto per controllare mia madre”, spiega la Marrocu. “Ho già una certa età e sono cardiopatica, all’agente ho spiegato, in tutta sincerità, di aver frainteso i termini della nuova ordinanza. Però non so se la pagherò, voglio informarmi per capire se c’è comunque il tanto per fare ricorso”.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto