mercoledì, 20 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Berchidda, Nieddu: coprire la sede vacante del medico di base

Berchidda, Nieddu: coprire la sede vacante del medico di base
Berchidda, Nieddu: coprire la sede vacante del medico di base
Olbia.it

Pubblicato il 14 luglio 2018 alle 14:57

condividi articolo:

Berchidda 14 luglio 2018-Il sindaco di Berchidda, Andrea Nieddu, con una lettera protocollata l'11 luglio scorso e indirizzata all'Onorevole dott. Luigi Arru,Assessore dell'Igiene e Sanità, al dott Fulvio Moirano, Direttore Generale dell'ATS, alla dottoressa Liliana Pascucci dell'Assl Olbia e al dott.Giuseppe Maria Sechi, Direttore Generale della Sanità della Regione Sardegna, chiede ancora una volta che l'ATS Sardegna provveda a coprire la sede vacante del medico di base.

Nella lettera si legge "Molteplici problemi pregiudicano il regolare funzionamento del servizio di assistenza primaria che dovrebbe essere garantito dai medici di medicina generale. Condizione quest'ultima che con rammarico, definisco assai precaria dopo la cessazione, ormai datata a 3 anni fa, di uno dei medici operanti nell'ambito con sede a Berchidda. L'applicazione della normativa sulle nostre realtà territoriali, perlopiù montane, non solo si dimostra inadeguata , ma anche causa di ulteriori spese a carico degli assistiti che si ritrovano a doversi spostare da un centro all'altro in assenza di mezzi di trasporto pubblico su più fasce orarie all'interno dell'ambito territoriale. In altri casi, detta utenza si rivolge ai presidi ospedalieri meno distanti con la conseguenza di aumentare gli accessi ingiustificati ai reparti di pronto soccorso. Il corretto funzionamento della medicina del territorio e dei servizi erogati nelle aree suddette favorisce il minor accesso ingiustificato ai presidi ospedalieri da parte dei pazienti/ assistiti con conseguenti vantaggi in termine di economicità della spesa sanitaria regionale e di qualità delle prestazioni sanitarie legate all'assistenza primaria".

Il sindaco Nieddu avviandosi alle conclusioni continua "Ricordo che il 02/02/2018, quindi, oltre 5 mesi fa, il Comune di Berchidda ha inoltrato ad ATS Sardegna copia di 740 firme raccolte tra i miei concittadini che rafforzano la presente richiesta affinchè si adotti ogni utile e necessaria azione per la risoluzione della problematica esposta".

Dopo le iniziative intraprese dal Comune, ATS Sardegna ha ripreso in mano le vecchie graduatorie. Ma, dal momento che dalla raccolta delle firme sono passati oltre 5 mesi, il Sindaco sollecita ancora una volta che venga disposta la copertura della sede vacante con individuazione, nelle forme di legge, di un medico di medicina generale per il proprio comune.

Cronaca

Cronaca