sabato, 16 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Arzachena: arrestata donna che picchiava e minacciava i genitori

Arzachena: arrestata donna che picchiava e minacciava i genitori
Arzachena: arrestata donna che picchiava e minacciava i genitori
Olbia.it

Pubblicato il 08 giugno 2012 alle 12:03

condividi articolo:

Adnkronos. Una donna di 39 anni di Arzachena, disoccupata, è stata arrestata dai Carabinieriper atti persecutori e lesioni personali nei confronti dei genitori.

La donna è infatti accusata di ripetuti atti vessatori e persecutori nei loro confronti.

Le indagini sono iniziate nell'aprile del 2011, quando la donna aggredì la madre, nella propria casa.

La vittima riporto' lesioni che le costarono 20 giorni di prognosi per contusioni ed abrasioni al volto e al collo, e sporse denuncia ai carabinieri.Poi arrivarono le minacce, anche di morte, le aggressioni e diverse azioni di disturbo.

Si recava a casa dei genitori soprattutto di notte, spesso ubriaca, bussando alla porta e alle finestre con oggetti contundenti e urlando di tutto.

In piu' circostanze i due anziani hanno dovuto ricorrere alle cure mediche. Il culmine lo scorso 21 maggio quando, violando la misura cautelare cui era sottoposta, fece irruzione in casa passando da una finestra ed aggredi' per l'ennesima volta la madre, e successivamente il padre che tentava di difendere la moglie.

Era armata di un coltello da cucina con il quale aveva strappato alla madre una ciocca di capelli, mentre il padre fu colpito piu' volte prima di riuscire a disarmarla.

La donna è stata portata nel carcere di Sassari.

Cronaca

Cronaca