Friday, 19 July 2024

Informazione dal 1999

Bianca, Cronaca

Strada Olbia-Sassari: fine lavori entro dicembre 2024

Le prossime aperture

Strada Olbia-Sassari: fine lavori entro dicembre 2024
Strada Olbia-Sassari: fine lavori entro dicembre 2024
Olbia.it

Pubblicato il 18 June 2024 alle 12:48

condividi articolo:

Olbia. I cantieri della strada statale 131 Carlo Felice e della Sassari-Olbia sono stati al centro dei sopralluoghi del nuovo assessore regionale dei Lavori pubblici, Antonio Piu. Accompagnato dai responsabili e tecnici dell'Anas, Piu ha voluto verificare lo stato dei lavori e programmare nuove strategie per ridurre al minimo i disagi per gli automobilisti.

La prima tappa si è svolta ieri, lunedì 17 giugno al nord, sul cantiere della galleria Chighizzu sulla 131. La galleria, chiusa da tempo, riaprirà al traffico il prossimo 29 giugno, come annunciato ieri mattina durante il sopralluogo. Successivamente, l'assessore ha visitato l'arteria che collegherà Sassari a Olbia, promettendo tempi di percorrenza drasticamente ridotti e maggiore sicurezza. I sopralluoghi hanno toccato i lotti due e quattro, quest'ultimo particolarmente complesso ma nevralgico per la percorrenza.

"Il primo tratto, fino al Rio Mannu, sarà aperto entro la fine di luglio. Per quanto riguarda il ponte, le prove di carico e la fine del lotto della quattro corsie, abbiamo stabilito una programmazione che terminerà entro il 31 dicembre del 2024", ha spiegato l'assessore Piu ai giornalisti presenti durante il sopralluogo.

Entro la fine di luglio, dovrebbero essere consegnati anche i lavori del lotto due, tra Ardara e Ozieri, per l'intero tratto di circa due chilometri che ancora manca. Un altro annuncio riguarda il ponte Diana sul Coghinas, che interessa i comuni di Berchidda e Oschiri. Qui, la riapertura sarebbe prevista per il 15 luglio prossimo, dopo due anni di disagi significativi per la popolazione locale.

Il tour di sopralluoghi dell'assessore Piu proseguirà con visite ai cantieri critici di Bonorva, Paulilatino e Nuraminis della Carlo Felice, e terminerà nel sud dell'Isola con un sopralluogo nei cantieri della statale 195. L'impegno dell'assessore Piu e la collaborazione con l'Anas rappresentano un segnale positivo per il miglioramento delle infrastrutture viarie della Sardegna, con l'obiettivo di garantire una rete stradale più sicura ed efficiente per tutti i cittadini. Lo riporta L'Ansa.