mercoledì, 27 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Politica

Sindaci uniti: la Gallura vuole la sua provincia del Nord Est

Sindaci uniti: la Gallura vuole la sua provincia del Nord Est
Sindaci uniti: la Gallura vuole la sua provincia del Nord Est
Olbia.it

Pubblicato il 20 ottobre 2015 alle 11:14

condividi articolo:

Olbia, 20 Ottobre 2015 - Addio all'ipotesi affascinante (ma forse ben più concreta e fattibile) della Provincia Tirrenica: la Gallura vuole ballare da sola, anche se non ha i numeri per farlo - almeno secondo i parametri della riforma degli enti locali intermedi che dovrà essere approvata entro la fine di Ottobre dalla Regione Sardegna.

Ieri pomeriggio, nei locali messi a disposizione dalla Asl 2 di Olbia, si sono riuniti i 26 sindaci della Gallura insieme ai tre consiglieri regionali galluresi Giuseppe Fasolino, Giuseppe Meloni e Pierfranco Zanchetta. Da questa riunione è scaturita una volontà precisa: difendere l'autonomia del Nord Est Sardegna.

La levata di scudi in salsa gallurese arriva, per la verità, un po' in ritardo e va contro i parametri decisi in Regione per questa riforma che, a livello teorico, dovrebbe portare a risparmiare molto denaro pubblico. Gli enti di si secondo livello dovrebbero avere almeno 180mila abitanti e la Gallura non ci arriva. La lotta per salvare l'autonomia gallurese è dunque in salita. Oggi una delegazione dei sindaci galluresi, guidata dal truo Fasolino/Meloni/Zanchetta si recherà a Cagliari per difendere la Gallura. Come andrà a finire?