mercoledì, 27 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Scuola-lavoro: l'esperienza di un giovane studente

Scuola-lavoro: l'esperienza di un giovane studente
Scuola-lavoro: l'esperienza di un giovane studente
Olbia.it

Pubblicato il 16 novembre 2012 alle 11:45

condividi articolo:

La strada per uscire dalla crisi passa per i giovani e gli studenti, attraverso la loro voglia di formarsi, emergere, istruirsi e di avere un futuro migliore. Soprattutto passa per l’esperienza “scuola/lavoro”.

Per questo, Confartigianato Imprese Sardegna, in collaborazione col Centro Servizi per le Imprese-Azienda Speciale della Camera di Commercio di Cagliari e l’Istituto Tecnico per Geometri “Bacaredda” di Cagliari, ha voluto premiare una “giovane energia”, che durante l’anno ha svolto un breve stage in una azienda sarda, facendola partecipare alla consueta “Convention Nazionale Categorie di Confartigianato”, svoltasi a Roma.

Infatti, alla presenza di una gremita platea di imprenditori artigiani provenienti da tutta Italia, Daniele Cabras, 18enne di Monserrato, prossimo al diploma di geometra al “Bacaredda” di Cagliari, nella Capitale ha “rappresentato” gli studenti del centro-sud Italia, confrontando la propria esperienza di scuola/lavoro con altri 5 coetanei provenienti da Varese, Faenza, Fano, Bolzano e Bergamo.

Prima dello stage in azienda a luglio – ha affermato Daniele, di fronte alla platea nazionale di Confartigianatonon avevo idea di come fosse strutturato e organizzato il lavoro indipendente. Dopo ho capito che occorre avere una preparazione sempre maggiore, tanta costanza, molta passione ma soprattutto idee chiare ed essere determinati nel raggiungere un obiettivo”.

“Il mio futuro lo vedo in modo chiaro – ha continuato dal palco - voglio diplomarmi, continuare all’Università, fare una esperienza internazionale come l’Erasmus, e specializzarmi nelle nuove tecnologie per la bioedilizia e le energie rinnovabili. Perché la continua crescita culturale, la sostenibilità ambientale e l’energia verde rappresentano il nostro futuro e sono le chiavi per uscire da una situazione di continua crisi economico-imprenditoriale”.

Il futuro dell’artigianato e delle piccole imprese, anche nella nostra isola, lo devono scrivere le “giovani energie” come Daniele – ha commentato Filippo Spanu, Segretario Regionale di Confartigianato Imprese Sardegna ecco perché a Roma abbiamo voluto essere rappresentati da chi ha partecipato in modo serio a iniziative di formazione all’interno del ciclo scolastico”.

“Oggi sono loro che si preparano a diventare gli imprenditori di domani – continua Spanu – e lo stage e il tirocinio professionale, sono il giusto punto di partenza per un futuro da titolari d’azienda e non solo da dipendente”.

Riteniamo fondamentali questo tipo di esperienze – conclude il Segretario Regionale di Confartigianatoe per questo la nostra Associazione, attraverso il proprio ente “Scuola & Formazione”, continuerà a sviluppare proposte e progetti di questo genere, nel modo più ampio e completo”.