sabato, 15 maggio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Nera

Rifiutato dalla ex diffonde in rete un suo video hot: nei guai 19enne

La scoperta grazie all'attività dell’osservatorio Cybercrime di Cagliari

Rifiutato dalla ex diffonde in rete un suo video hot: nei guai 19enne
Rifiutato dalla ex diffonde in rete un suo video hot: nei guai 19enne
Olbia.it

Pubblicato il 04 maggio 2021 alle 17:30

condividi articolo:

Cagliari. Un 19enne, dopo esser stato rifiutato dalla sua ex, si è vendicato diffondendo in rete un video dove lei è ritratta mentre è dentro la vasca da bagno. Un video intimo girato e condiviso in forma strettamente privata da una minorenne al tempo in cui i due erano fidanzati. Il caso di "revenge porn", ovvero la diffusione in rete di video o foto private, all'insaputa della vittima, a mero scopo di vendetta,  è finito sul tavolo della Procura della Repubbica. I fatti risalgono allo scorso autunno. A scoprire il video la responsabile dell'Osservatorio Cybercrime di Cagliari.

Attraverso un attento monitoraggio della rete si è scoperto che il video girava attraverso il canale Whatsapp in ambiente giovanile di un istituto scolastico.

In poco tempo si è riusciti a risalire all'autore e alla vittima ignara di tutto.   La responsabile dell'Osservatorio una volta risalita all’identità della vittima ha avvertito la sua famiglia.  Grazie alla collaborazione dei genitori e della ragazzina, l'intera vicenda è stata riscostruita. Il video, girato nel novembre 2020, è finito in rete a febbraio di quest'anno, dopo il rifiuto a riallacciare il rapporto da parte di lei.  Come racconta L'Unione Sarda il 19enne dovrà ora rispondere delle sue azioni davanti alle autorità competenti.