martedì, 28 settembre 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Nera

Riceve quattro dosi vaccino e muore: aperta inchiesta

I figli hanno sporto denuncia contro ignoti

Riceve quattro dosi vaccino e muore: aperta inchiesta
Riceve quattro dosi vaccino e muore: aperta inchiesta
Olbia.it

Pubblicato il 29 luglio 2021 alle 20:49

condividi articolo:

Pavia. Una donna di 81 anni è morta a Pavia a seguito di un ictus. La donna è deceduta nel reparto di neuro- riabilitazione dell'Istituto Maugeri dove era ricoverata da metà aprile scorso,  subito dopo è stata fatta denuncia da parte dei  figli.  Secondo quanto denunciato ai Carabinieri, che hanno aperto un'indagine, la donna avrebbe ricevuto ben quattro dosi di vaccino anti Covid-19. Le prime due somministrazioni le sarebbero state inoclulate il 4 e il 25 marzo scorso con vaccino Pfizer.  La donna  dopo  essere stata colpita da ictus era stata ricoverata nel reparto di riabilitazione dell'Istituto di Pavia . Secondo quanto scoperto dai figli la donna durante il ricovero avrebbe ricevuto, il 26 maggio e il 5 luglio, anche le due dosi di vaccino Moderna. La denuncia contro ignoti è stata fatta per fare chiarezza sulle cause del decesso della loro madre, anche attraverso l'autopsia che ora dovrà escludere il nesso tra i quattro vaccini e la morte. L'avvocato dei figli della donna, Fabrizio Gnocchi, ha precisato "vogliamo che sia fatta chiarezza sulle cause del decesso della signora e che si chiarisca se può esserci un nesso causale sul sovradosaggio di vaccini e il peggioramento delle condizioni di salute della donna".  L'inchiesta è affidata al sostituto procuratore Valeria Biscottini che ha già disposto l'esame autoptico per il due di agosto. La notizia è stata riportata da Tgcom 24.