sabato, 16 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Sport

Rally Italia Sardegna: il cuore "Gialloblu" scalda i motori

Rally Italia Sardegna: il cuore
Rally Italia Sardegna: il cuore
Laura Scarpellini

Pubblicato il 30 maggio 2019 alle 16:26

condividi articolo:

Olbia, 30 maggio 2019 - Tutto è pronto per il Rally mondiale 2019 che vede ben undici equipaggi "Gialloblu" al via dal 13 al 16 giugno prossimo.

L'emozione è tanta come traspare dall'entusiamo del patron Ledda che si appresta agli ultimi preparativi ad Alghero: " E' tutto pronto qui nel cuore della Sardegna, il da fare è tanto ma la nostra proverbiale ospitalità è sempre al primo posto. Tutto è stato curato nei minimi dettagli come la parte dell'hospitality per dare all'evento il massimo confort e risalto".

Gli equipaggi del Team Autoservice Sport di Esporlatu, nel sassarese, sono tra i 94 iscritti del Rally Italia Sardegna, valido come ottava prova del Campionato Mondiale Rally, e sicuramente daranno il meglio nelle prove a cronometro.

Evento sportivo di richiamo mondiale, organizzato dall’Aci Italia con il supporto della Regione Sardegna, e valido anche per il Wrc2 Pro, il
Wrc 2 ed il Mondiale Junior.

La scuderia Team Autoservice Sport, di Cenzo Ledda, annovera da tempo piloti e copiloti di tutte le specialità del mondo del motorsport, provenienti da tutta la Sardegna e non solo

La provaitaliana del Fia World Rally Championship sarà un’importante vetrina mondiale per la scuderia sarda.

Ecco gli equipaggi:
Giancarlo Pusceddu- Pietro Paolo Cottu (SKODA FABIA R5), Francesco Marrone-Francesco Fresu(PEUGEOT 208T16). Fabio Biolghini-Stefano Pudda (SKODA FABIA R5), Giuseppe Dettori-Carlo Pisano(SKODA FABIA R5), Giuseppe Messori-Guido Pulici (MITSUBISHI EVO X), Andrea Gallu-Giuseppe Pirisinu (PEUGEOT 208 R2), Alessandro Leoni-Loretta Arca (PEUGEOT 208 R2), Giovanni Martinez-Marco Demontis (FORD FIESTA R2), Sergio Emiliano Biondi-Gaston Arguello (CITROEN DS3 R1),

Giovanni Di Luigi-Barbara Diodato (PEUGEOT 106) e Raffaele Donadio-Antonio Barbato (CITROEN DS3R1).

Gli equipaggi Gialloblu del Team Autoservice Sport si sfideranno con altre 23 nazionalità in gara: oltrel’Italia, Francia, Finlandia, Gran Bretagna, Irlanda, Norvegia, Estonia, Belgio, Spagna, Polonia, Giappone, Romania, Russia, Repubblica Ceca, Svezia, Bolivia, Argentina, Paraguay, Germania,
Lettonia, Austria, Stati Uniti e Svizzera.

Emozione assicurata fino all'ultima curva, per chi ha la passione dei motori nel cuore.

Sport

Sport