Monday, 20 May 2024

Informazione dal 1999

Altri Sport, Bianca, Cronaca, Sport

Olbia, i successi sportivi del giovane velista Enrico Tanferna: "grato alla famiglia ed al mio allenatore"

Dopo la vittoria all'Europeo, l'atleta si prepara per il Mondiale

Olbia, i successi sportivi del giovane velista Enrico Tanferna:
Olbia, i successi sportivi del giovane velista Enrico Tanferna:
Camilla Pisani

Pubblicato il 20 April 2024 alle 06:00

condividi articolo:

Olbia. Un giovane talento della vela ha portato in alto il nome dello Yacht Club Olbia conquistando un prestigioso titolo al Campionato Europeo Ilca 7 Under 21 a Maiorca, Spagna. Enrico Tanferna ha fatto parlare di sé nella competizione che ha visto la partecipazione di 137 regatanti provenienti da 35 nazioni, navigando con maestria attraverso dieci regate disputate in sei giorni.

Tanferna ha dimostrato abilità e determinazione gestendo una sfida avvincente fino all'ultima regata, dove ha conquistato la vittoria, superando un atleta tedesco. Il successo di Tanferna assume un valore particolare considerando le condizioni di vento leggero: ma questo è solo l’ultimo dei successi dell’atleta, che lo scorso anno aveva guadagnato un quarto posto al Mondiale under19. La classe Ilca 7 partecipa alle Olimpiadi da anni e rappresenta uno dei massimi vertici nella vela internazionale, sia dal punto di vista tecnico che di performance, essendo anche la barca più diffusa nel mondo. Alla competizione hanno partecipato anche altri talenti dello Yacht Club Olbia, Edoardo del Rio e Antonio Barabino, che hanno fatto il loro debutto nella categoria Ilca 7, classificandosi rispettivamente al 50esimo e al 51esimo posto.

“Le condizioni all’Europeo sono state difficili, perché sono abituato ad allenarmi col vento forte tipico di Olbia, mentre durante le gare ci sono stati sempre circa dieci nodi, che ho comunque saputo gestire portando risultati costanti. Dal punto di vista emotivo è stato sicuramente molto emozionante, un Europeo non si vince per caso, dietro c’è molto lavoro, un lavoro lungo fatto con il mio allenatore Marco Barabino e con tutta la squadra, che mi ha permesso di crescere tantissimo in questi anni” dice Tanferna.

Un atleta giovanissimo, che coniuga la vita sportiva -fatta di allenamenti costanti e piuttosto duri- con quella personale: “conciliare l’allenamento con il resto degli impegni è un po’ difficile, perché abitando a Sassari per motivi di studio e dovendomi allenare tre volte alla settimana, faccio due ore di auto per raggiungere Olbia. Studio Economia all’università e cerco di fare le due cose al meglio; non è facile, ma tanti atleti lo fanno e sono convinto ci si possa riuscire, in qualche modo. In questo senso sono molto grato del supporto al mio allenatore Marco Barabino, al mio allenatore della nazionale Francesco Marrai ed alla mia famiglia” continua il velista.

Ed all’indomani dell’Europeo, si profilano i prossimi impegni: “ci saranno i raduni a Punta Ala con la nazionale e poi naturalmente il mondiale under 21 dove speriamo di portare a casa un buon risultato” riferisce Tanferna.

Il campionato under 21, spiega l’allenatore Marco Barabino, è quello che precede l’assoluto: ottenere risultati importanti in questa categoria diventa quindi fondamentale per andare “a battesimo” tra i migliori del mondo.

“Il titolo under 21 è ovviamente più rilevante rispetto ad una categoria inferiore, perché chiaramente è l’ultimo livello che ti distacca dall’olimpiade assoluta, laddove ti confronti con atleti con anni di esperienza in più e magari anche già medaglie olimpiche; un’esperienza profondamente sfidante, che vedrà Enrico provare a misurarsi con prove difficili ed imparare. L’idea dell’imparare anche senza necessariamente vincere è molto importante in questo sport ed è utilissima per crescere sportivamente” commenta Barabino.

Ora la squadra Ilca 7 dello Yacht Club Olbia guarda al futuro con determinazione, con diverse gare nazionali e internazionali in programma nei prossimi mesi. In particolare, l'attenzione è focalizzata sul Campionato mondiale che si terrà in Portogallo il prossimo luglio, dove Tanferna e il suo team sperano di portare a casa ulteriori successi per la loro città e il loro club.