Da 1022 giorni 10 ore 13 minuti 31 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Cronaca Gallura

Post alluvione. Zona Baratta: abbattete il ponte di via Friuli

Brili immobiliare 1400

Olbia, 08 Ottobre 2015 – Zona Baratta, nella parte di via Lazio, è uno dei quartieri più colpiti dall’alluvione del primo Ottobre. L’acqua è arrivata a toccare il metro di altezza e tantissime famiglie hanno nuovamente perso tutto. I problemi di questo popoloso quartiere, già inondato nel ’79 quando ancora non era così fortemente antropizzato, sono quattro: l’eccessiva vicinanza al fiume, avere una lottizzazione sul fiume più in alto delle case, il ponte sulla ferrovia e il ponte su via Friuli.

Questa volta parleremo proprio del ponticello di via Friuli, un vero e proprio “reperto archeologico” di una zona che, un tempo, era completamente consegnata alla natura e che veniva utilizzata per pascolare, ma anche per giocare dagli stessi bambini olbiesi.

Superprice 300

A segnalare il problema è uno dei tanti cittadini di Zona Baratta, i quali sono molto preoccupati per le loro future sorti.

Questo è il ponte del Rio siligheddu all’altezza di via Friuli. Ponte distrutto da ambo i lati. Invalicabile. Inutile ed inutilizzabile. Come si vede dalle foto il fiume con la piena ha tracimato da entrambi i lati. Tutto il quartiere si aspetta l’abbattimento, ma questo non avviene. Tutti i giorni tantissime persone, compresa la mia famiglia va a controllare se per “errore” il ponte è stato abbattuto. Ripeto, è un ponte inutilizzabile ed inutilizzato da tantissimi anni non essendoci neanche una strada da ambo i lati. Vi prego date voce a questo quartiere e alla gente che ci abita e ha perso le speranze“, racconta un cittadino olbiese.

Questo ponticello non collega strade e l’ultima piena l’ha nuovamente danneggiato. Essendo così piccolo, rappresenta l’ennesima strozzatura all’impetuoso Siligheddu e, a causa dei detriti che il fiume porta durante le piene, si trasforma sempre in un tappo e favorisce le esondazioni.

Il cittadino che ci ha contattati lamenta anche la mancata pulizia di quel tratto di fiume dal 2013: “È un tappo ed è l’ennesima se non la principale causa dell’inondazione di via baratta, via Lazio, via Friuli e tutte le strade coinvolte. Il canale in quella porzione è stato ripulito dalle ostruzioni due giorni fa. Dall’alluvione del 2013 non era più stato pulito“.

A questo punto, a una settimana dall’alluvione, gli abitanti di Zona Baratta si aspettano azioni concrete e celeri su questo ponte.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

Superprice 1400
In Alto