lunedì, 18 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Picchia e rapina due anziani: le telecamere lo incastrano

Picchia e rapina due anziani: le telecamere lo incastrano
Picchia e rapina due anziani: le telecamere lo incastrano
Olbia.it

Pubblicato il 11 febbraio 2020 alle 23:42

condividi articolo:

Assemini, 12 febbraio 2020- È accusato di aver compiuto due rapine, a Sestu e Giorgino, a danno di due anziani finiti malmenati e derubati. L'uomo di 47 anni, originario di Assemini, secondo l'accusa avrebbe messo a segno due rapine lo scorso mese di settembre. Il primo colpo era stato effettuato al mercato ortufrutticolo di Sestu il 7 settembre 2019, l'altro l'11 settembre a Giorgino, esattamente quattro giorni dopo. A Giorgino un anziano di 76 anni era stato picchiato brutalmente dopo esser stato sorpreso alle spalle. Il malvivente, prima di fuggire a bordo di una Ford Fiesta, lo aveva picchiato per strappargli dal braccio un marsupio contenente effetti personali., cellulare e bancomat con i relativi codici di accesso.
L'anziano, in stato confusionale e ferito, era stato soccorso da una pattuglia dei carabinieri di Stampace. In ospedale i medici gli avevano dato 40 giorni di cure. I carabinieri del comando di Cagliari nel corso delle indagini di quest'ultimo colpo sono riusciti a risalire anche a quello messo a segno quattro giorni prima a Sestu, dove un uomo di 74 anni era stato derubato del portafoglio e del cellulare. Comparando le modalità di azione dei colpi e grazie alle telecamere di un bancomat e di un distributore di benzina, gli investigatori sono riusciti a risalire alla targa della macchina e al suo proprietario. L'uomo, che era riuscito a prelevare quasi 1.300 euro, subito dopo aveva effettuato un riformento carburante finendo incastrato dalle telecamere di sicurezza. Ieri la svolta delle indagini, per F.S. è scattato l'ordine di custodia cautelare in carcere.

Cronaca

Cronaca