mercoledì, 08 dicembre 2021

Informazione dal 1999

Politica

Olbia, giunta Nizzi con quattro donne: due conferme e due giovani new entry

Nizzi cala l'esecutivo e si prepara all'insediamento

Olbia, giunta Nizzi con quattro donne: due conferme e due giovani new entry
Olbia, giunta Nizzi con quattro donne: due conferme e due giovani new entry
Angela Galiberti

Pubblicato il 20 ottobre 2021 alle 12:31

condividi articolo:

Olbia. Nella giornata di oggi, il neo eletto sindaco per la quarta volta Settimo Nizzi ha presentato la nuova giunta che guiderà la città per i prossimi cinque anni. Questa volta, l'esecutivo ha una vera e propria parità tra generi: otto assessorati in totale divisi tra quattro donne e quattro uomini.

Il criterio utilizzato è quello della scorsa legislatura: salgono in sella i più votati, il tutto ripartito tra le varie liste. Ovviamente a fare la parte del leone è Forza Italia insieme a Lista Nizzi, che è una diretta emanazione del mondo forzista che sostiene l'attuale sindaco.

Le quattro donne a cui toccherà l'onere e l'onore di affrontare e risolvere problemi sono Sabrina Serra, Simonetta Lai, Elena Casu e Antonella Sciola (tre di Forza Italia e una di Lista Nizzi). Le prime due hanno già svolto il ruolo di assessora nella passata legislatura e sono state confermate nello stesso posto dello scacchiere esecutivo: Sabrina Serra diventa per la seconda volta assessora alla Pubblica Istruzione e Cultura, torna così a occuparsi di diverse questioni importanti come, ad esempio, il cronico defict di edilizia scolastica; Simonetta Lai torna a guidare l'Assessorato alle Politiche Sociali con tutto ciò che ne consegue in termini di lotta alla povertà, un problema che si aggrava mese dopo mese.

La vera novità è il ruolo di vicesindaco per l'assessora Serra: non sarà un'investitura per la candidatura a sindaco che scatterà tra 5 anni, ma certamente è un'indicazione sul prossimo futuro.

Le due new entry, invece, occupano le seguenti caselle: Antonella Sciola si occuperà di Lavori Pubblici e Ambiente, due tematiche piuttosto toste considerando per esempio solo la bomba ecologica di Sa Corroncedda e l'enorme quantità di spazzatura che ogni giorno viene abbandonata sul territorio olbiese; Elena Casu, la più giovane tra i componenti dell'esecutivo, si trova alla guida di Politiche Govanili e Polizia Locale, quest'ultimo un tema tutt'altro che semplice specialmente se entrano in gioco le allerte meteo per rischio idrogeologico, ma non solo.

Insomma, le poltrone affidate alle quattro assessore potrebbero sembrare solo in apparenza "semplici" da gestire. In realtà, in una città complessa come Olbia, rappresentano delle tematiche che toccano da vicino la vita delle persone e dunque i problemi concreti della città. Problemi che non sono stati risolti nei cinque anni precedenti, ma neanche nei passati 20/30.