Monday, 20 May 2024

Informazione dal 1999

Cultura, Musica

Olbia, ecco il primo brano da solista di Daniele Gala: "omaggio alle mie radici sarde"

L'intervista al musicista autore del singolo "Carrera"

Olbia, ecco il primo brano da solista di Daniele Gala:
Olbia, ecco il primo brano da solista di Daniele Gala:
Camilla Pisani

Pubblicato il 20 April 2024 alle 15:58

condividi articolo:

Olbia. Un inno alla vita, al coraggio di perseguire le proprie scelte ed un omaggio alle radici profonde: il nuovo lavoro del musicista Daniele Gala (già membro degli Estemporanea) si chiama Carrera - Sìas su chi sìas. Si tratta del suo primo lavoro da solista: "dopo molti anni in un gruppo, ho voluto sperimentare un percorso diverso, che mi permettesse di sviscerare tutto quello che all'interno di una band non è possibile fare, per ovvie ragioni di sintesi espressiva e compatibilità di linguaggio" spiega Gala.

Carrera arriva come esito di un lungo periodo di trasformazione personale ed artistica: "questo singolo è arrivato dopo un momento di constatazione di diverse difficoltà e fallimenti, cui attribuisco il merito dell'uscita di questo brano; ho avuto modo di affrontare una serie di aspetti relativi sia alla mia vita personale che a quella creativa ed è nata così l'esigenza di lavorare a questo singolo" continua il musicista.

"Il primo degli aspetti che ritengo importante è sicuramente l'aver capito l'importanza di avere radici profonde e di volerle esprimere artisticamente; ho voluto ricercare la ricchezza linguistica che ci caratterizza, provando a dare dei riferimenti alla lingua sarda e soprattutto a delle espressività precise. In particolare, la frase 'Sìas su chi sìas' arriva dai ricordi dei miei nonni, ed alla mia infanzia passata a Monti; mia nonna usava questa frase spessissimo. Il secondo riferimento è sicuramente a Francesco Pilu dei Cordas et cannas, cui ho voluto rendere omaggio; quando loro hanno cominciato a caratterizzare il loro percorso tramite la sperimentazione nell'utilizzo della lingua sarda non sono stati immediatamente accolti, anche se poi il tempo ha giustamente reso merito al loro talento" dice Gala.

"Carrera significa strada. La canzone è introdotta da un coro che suggerisce una danza tribale africana, un rito per scacciare via le nuvole, intese come forze negative" riferisce il musicista.

La canzone "Carrera" ha preso vita nello studio di registrazione del rinomato musicista olbiese Andrea Pica tra il 28 ed il 31 gennaio. Una squadra di talentuosi musicisti ha contribuito alla registrazione di questo brano, tra cui Roberto Pitzoi alla batteria, Ottavio Cocco e Simone Poggi alle percussioni, Giovanni Del Fonso al pianoforte, Alessandro Muzzu alla chitarra, Gianluca Accogli al basso, Antonio Meloni alle trombe, Bruno Piccinnu al tabla e Daniele Gala alle voci e chitarre.

"Dopo aver composto la canzone, ho coinvolto un gruppo di amici, musicisti e artisti che hanno accolto con entusiasmo sia il brano che l'idea stessa. Questo entusiasmo contagioso si è riflesso nello studio di registrazione, dove ognuno ha contribuito con il proprio talento per rendere unica l'esperienza di registrazione. Sono orgoglioso di aver suscitato questa onda di entusiasmo e ringrazio tutti coloro che hanno riposto fiducia in me, non solo i musicisti che hanno suonato nel brano, ma anche tutte le persone con cui ho avuto il privilegio di condividere pensieri, idee e intenzioni per questo lavoro. Inoltre, ho avuto il piacere di lavorare con Marco Azara nella produzione del brano, e desidero ringraziarlo per i preziosi consigli offerti. Un ringraziamento speciale va anche a Gino Marielli dei Tazenda, Gavino Murgia, Beppe Dettori, Gianni Menicucci, Gianni Fasciolo, autore della copertina del singolo, e a Fabio Piscitelli S.M.M" dice Gala.

L'artefice delle immagini che accompagnano il brano è il fotografo Andrea Mignogna, noto come Frankshouter: "Andrea ha svolto un lavoro straordinario nel catturare l'essenza emotiva di oltre 10 artisti, riuscendo a mettere in risalto l'individualità e l'emozione di ciascuno di loro" queste le parole dell'autore di Carrera.

Un percorso solista appena iniziato ma già intensissimo: "ho ancora molto da dire e spero di poter continuare ad esprimermi in questo senso" conclude il musicista, attivo nel settore già dal 2007 ed oggi alla sua prima, profonda esperienza in solitaria.

Qui il link per ascoltare il brano.