Da 1018 giorni 9 ore 25 minuti 0 secondo questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Geasar winter 2020 1400
Aggiornamenti Coronavirus

Olbia, aumentano i controlli in città: attesa per numero esatto di positivi

DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Olbia, 16 novembre 2020 – Date le numerose segnalazioni dei cittadini – arrivate tramite canali istituzionali e social – il sindaco di Olbia Settimo Nizzi ha deciso di chiarire determinate questioni riguardo gli aggiornamenti dei dati Covid e i controlli effettuati quotidianamente in città.

“Abbiamo pensato che fosse necessario fare dei chiarimenti alla popolazione dopo le richieste ricevute. Stiamo soffrendo ancora sulla quantità esatta del numero dei positivi e speriamo che tra stasera o domani possiamo dare un’aggiornamento completo”.

Studio Dentistico Satta 300

“Dobbiamo evidenziare che la Polizia locale sta effettuando i controlli dei positivi presso le proprie abitazioni. Il problema più grande è che una volta fatto il tampone la risposta non venga data immediatamente”.

“Un fatto grave per la reale questione che un positivo che non vuole sottostare alle regole potrebbe prendere e uscire dall’abitazione ed infettare altre persone. Anche il fatto che una persona non sappia se è positiva o negativa ma che rispetta le regole della quarantena deve comunque aspettare l’esito del test. Per questo si spera che tra non molto il Servizio di Igiene Pubblica venga rafforzato in modo da dare risposte più puntuali ai cittadini che hanno la paura di essere stati contagiati”.

“Un’altra sollecitazione da parte dei cittadini riguarda i controlli. Spesso e volentieri ci vengono indicati gli assembramenti nei locali, gente senza mascherina e così via”.

Prosegue Nizzi: “I controlli vengono fatti. Ci sono tre quattro pattuglie della Polizia Locale che dalle 18 in poi vanno a verificare le attività quali bar e ristoranti. Le verifiche ad oggi hanno riportato un solo trasgressore”.

“Per questo è importante rispettare le norme come distanziamento, protezioni, disinfettarsi le mani. Le sanzioni previste sono alte, da un minimo di 400 euro ad oltre 1000 euro, ma abbiamo deciso che da oggi 16 novembre i controlli verranno intensificati”.

Il primo cittadino ha poi ricordato il numero massimo di persone che possono stare nello stesso tavolo – ovvero 4 – riferendosi ai titolari delle attività per poter organizzare meglio gli spazi in modo tale da mantenere il distanziamento richiesto.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto