venerdì, 18 giugno 2021

Informazione dal 1999

Cultura, Arte e Spettacolo

Golfo Aranci: Giuseppe Serra vola a Odessa

Il tenore Giuseppe Serra conteso dai vip internazionali

Golfo Aranci: Giuseppe Serra vola a Odessa
Golfo Aranci: Giuseppe Serra vola a Odessa
Laura Scarpellini

Pubblicato il 17 gennaio 2021 alle 19:02

condividi articolo:

Golfo Aranci.  Il talento del giovane tenore golfoarancino non cessa di conquistare il cuore dei vip di passaggio in Costa Smeralda.

Giuseppe Serra ha calcato senza battere ciglio già i più famosi teatri europei, lasciando a bocca aperta il pubblico presente. Anche durante le ultime feste di fine anno, che sono state caratterizzate dall'allarme pandemico, c'è stato chi non ha voluto rinunciare all'ascolto dal vivo delle sue famose arie della lirica italiana.

E così Giuseppe Serra con tutte le dovute precauzioni sanitare, è volato fino ad Odessa per esibirsi in uno spettacolo privato.

Vedendo Giuseppe Serra ritratto in uno dei favolosi palazzi degli Zar, non si può che ammirare  questo giovane cantante  che grazie alla sua ugola potente, si rende ambasciatore della musica italiana.

"Per le normative di sicurezza anti Covid non ho avuto problemi durante il viaggio. Ero in apprensione certo, ma ho viaggiato con un aereo privato, e tutte le norme sono state rispettate alla lettera", spiega Giuseppe Serra, che è rimasto incantato dalla bellezza dell'Ucraina, e dal fascino del Mar Nero. "Tutto è stato bellissimo. Veramente un emozionante concerto privato di fine anno. Non posso aggiungere altri dettagli se non ricordarlo come una serata magica, in cui la vera protagonista è stata la grande musica italiana. La nostra lirica è di certo più apprezzata all'estero che a casa nostra".

Giuseppe Serra è ancora molto emozionato nel ricordare la sua ultima esibizione in ordine di tempo. In questo momento in cui i live sono per molti un miraggio, si ritiene molto fortunato ad essere stato coinvolto in questa esibizione.

"Ho esguito un repertorio classico, aggiungendo qualche mia canzone. Tra i brani senza tempo mi sono cimentato in Un amore così grande con cui ho potuto esprimere al meglio la vocalità e tutto il mio talento". E di voce Giuseppe Serra ne ha davvero tanta.

Il concerto di Capodanno ad Odessa ha veduto la partecipazione di circa 50 persone, completamente rapite dalla magia della lirica italiana, in una dimora antica nei pressi del Palazzo dell'Opera.

La voce e le note tutte italiane sono volate così lontano grazie alla passione e al talento del giovane tenore sardo. Giuseppe Serra commuove e fa sognare anche i vip più esigenti. Dopo il successo della sua performance in Ucraina il talento golfoarancino è già rientrato a casa. Nuovi traguardi e soddisfazioni non tarderanno ad arrivare, tra applausi e ovazioni degne di un grande interprete.