Sunday, 23 June 2024

Informazione dal 1999

Politica

Golfo Aranci: "eventi annullati, mancanza comunicazione e darsena", parlano i consiglieri

Le dichiarazioni dopo un lungo consiglio comunale

Golfo Aranci:
Golfo Aranci:
Olbia.it

Pubblicato il 28 May 2023 alle 09:09

condividi articolo:

Golfo Aranci. I sottoscritti Consiglieri Comunali: Giorgio Muntoni, Michelino Greco, Andrea Viola e Giuly Masala del gruppo "Cambia con Noi" intervegono in seguito al lungo consiglio comunale del 26 maggio.

Si legge in una nota stampa: "In detto consiglio si sono discusse tre nostre interrogazioni. Due hanno riguardato l'annullamento di due importanti eventi che si sarebbero dovuti tenere a Golfo Aranci: il camp estivo del Barcellona e il tradizionale minifestival dei bambini di Golfo Aranci. Dalla discussione sono emerse le responsabilità dell'amministrazione al cui interno manca completamente l'indispensabile comunicazione fra ex e nuovi assessori con gravi ripercussioni sulla gestione del paese".

"La terza interrogazione riguardava l'ufficio ragioneria e finanziario del comune. Come più volte emerso si tratta di un ufficio in grave carenza di organico che vede il responsabile del servizio costretto, quasi in solitudine, a lavorare senza ferie da anni. Le gravi conseguenze sono il mancato deposito del bilancio consuntivo e tutti i ritardi conseguenti. Si ricorda che il bilancio per legge doveva essere approvato entro il 30 aprile. Finalmente dopo 4 anni di nostre interrogazioni è approdato in consiglio il nuovo regolamento per la gestione della darsena. Dopo lunga discussione sono emerse numerose problematiche che si sarebbero potute risolvere prima se, come promesso e non mantenuto dal sindaco si fossero affrontate assieme tenendo conto delle nostre proposte".

"Abbiamo evidenziato che la figura esterna del responsabile della darsena andrà ad incidere pesantemente sui nuovi canoni di concessione dei posti barca, con cifre che potrebbero arrivare tranquillamente a circa mille euro a posto barca di fatto snaturando il vero scopo pubblico della darsena e la tutela dei suoi natanti storici. Abbiamo fatto presente altre numerose problematiche, quali la mancanza dei servizi di videosorveglianza e sorveglianza. Su tali punti il sindaco ha preso l'impegno a rivedere dette problematiche con un nuovo consiglio comunale da convocare fra una settimana. Per questo motivo porteremo formalmente le nostre proposte di modifica affinché i canoni dei posti barca siano calmierati e soprattutto chiari. Il tutto con una gestione che metta la parola fine all'anarchia all'interno della darsena", concludono i consiglieri.