Da 1016 giorni 4 ore 1 minuto 31 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Spesati orizzontale offerte
Cronaca Gallura

Gallura: i Sindaci si stringono attorno agli orfani di Michela

bambini infanzia scuola nidi d'infanzia comunali nido d'infanzia asilo nido istruzione
DoubleTree by Hilton hotel ristorante Olbia 1400

Santa Teresa Gallura, 14 febbraio 2019 – Il comune di Santa Teresa Gallura si fa portavoce di un accorato appello che il primo cittadino della città di Alghero rivolge a tutti i sindaci della Sardegna. Un invito a contribuire all’istituzione di un fondo solidale per gli orfani di Michela, la donna vittima di un femminicidio ad Alghero.

“Carissimi come saprete, la città di Alghero è stata colpita da un doloroso episodio a pochi giorni dal Natale: un tragico femminicidio ha scosso nel profondo tutta la comunità, che da subito ha voluto reagire per denunciare con forza, ancora una volta, quanto la questione delle donne vittime di violenza da parte di un uomo sia una battaglia culturale che deve riguardarci tutti”, si legge nella missiva firmata da Mario Bruno, sindaco di Alghero.

Studio Dentistico Satta 300

Continua il Sindaco di Alghero: “Stringendosi intorno ai due bambini rimasti orfani della mamma Michela, la città intende farsi carico del loro futuro e lo testimonia ogni giorno, in modo forte, con crescente solidarietà tra i cittadini, istituzioni, imprese, associazioni. Una vicenda la cui eco ha superato i confini di Alghero: tante sono state le manifestazioni di partecipazione, provenienti da tutta l’italia, di enti pubblici e privati, associazioni e semplici cittadini. interpretando questi sentimenti, vorremmo coinvolgere tutti i Sindaci dell’isola, ai quali ci rivolgiamo con un invito alla sensibilizzazione nei confronti dei rispettivi cittadini”.

“Il comune di Alghero ha infatti promosso l’istituzione di un fondo denominato “Un futuro per i bambini di Michela”, con l’obiettivo di poter garantire strumenti atti ad assicurare loro continuità negli studi, nell’attività sociale, nell’avviamento al lavoro, nell’attività ricreativa”.

Conclude poi la lettera: “Il fondo ha una dotazione di partenza garantita dal comune di Alghero e del Banco di Sardegna e i sostegni economici potranno confluire attraverso due modalità: erogazioni liberali, anche in contanti, e l’Adozione di Vicinanza, ovvero un erogazione con cadenza mensile”.

La solidarietà che da sempre contraddistingue il popolo sardo non manca neanche questa volta.

Sarebbero da intavolare molti discorsi e dibattiti paralleli a quest’increscioso argomento, ma noi ci limitiamo ad essere il portavoce di questa speranza di una vita migliore per questi piccoli innocenti che malgrado la mancanza della loro mamma, possano un giorno tornare a sorridere avendo lasciato dietro di loro dolorosi ricordi.

Che una speranza di vita migliore non cessi mai di esistere.

Gli estremi  bancari per partecipare alla raccolta fondi sono reperibili sul documento in allegato.

 

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti

Virali

In Alto