sabato, 25 settembre 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Olbiachefu, Arte e Spettacolo, Eventi, Cultura, Annunci

A Golfo Aranci, Via dei Caduti diventa per l'estate la Strada degli Artisti

A Golfo Aranci, Via dei Caduti diventa per l'estate la Strada degli Artisti
A Golfo Aranci, Via dei Caduti diventa per l'estate la Strada degli Artisti
Patrizia Anziani

Pubblicato il 09 agosto 2016 alle 11:40

condividi articolo:

Olbia, 09agosto 2016 -Via dei Caduti, la più antica e suggestiva strada di Golfo Aranci, quella retrostante alle prime, semplici abitazioni dell’insediamento sviluppatosi negli anni Ottanta dell’Ottocento subito dopo la costruzione del capolinea ferroviario e dello scalo del postale, per questa estate cambia nome e diventa la Stradadegli Artisti. DSC_0783Infatti è proprio tra le vecchie case dei primi pescatori ponzesi che il maestro d’arte Leonardo Cittadini ha scelto la suggestiva location per la manifestazione “Artestate a Golfo Aranci”, da lui ideata insieme al sindaco Giuseppe Fasolino e realizzata con la collaborazione dell’associazione culturale “Mediterrarte”. Un progetto culturale ambizioso finanziato dall’amministrazione comunale che da subito ha creduto nell’opportunità di arricchire il già nutritissimo programma di eventi dell’estate golfarancina, concedendo agli artisti locali e non, uno spazio per esporre le proprie creazioni artistiche. Inaugurata il 21 luglio, l’esposizione, a cui possono partecipare tutti gli artisti, rimarrà aperta fino a settembre 2016, con orario dalle ore 20.00 alle 24.00. All’interno dell’evento vengono accolti anche musicisti di valore che si esibiscono all’aperto, presso Piazzetta Viareggio, come accaduto con il prestigioso quartetto jazz composto da Matteo e Mimmo Pastorino, Armando Luongo ed Alessandro Mazzullo, che il 31 luglio hanno deliziato gli spettatori.

[caption id="attachment_64199" align="aligncenter" width="4032"]20160731_233055 Matteo e Mimmo Pastorino, Armando Luongo ed Alessandro Mazzullo mentre suonano il 31 luglio a Golfo Aranci nella Strada degli Artisti[/caption] Leonardo Cittadini, nato a Olbia il 1950, figlio d’arte e maestro d’arte, ha uno studio nelle campagne di Sa Curi, in comune di Golfo Aranci e vicinissimo a Porto Rotondo, dove ha operato ed opera da anni con meritato successo. L’arte di Cittadini è tutta ispirata al mare e alla musica, e racconta passioni, emozioni e le profondità dell’animo umano attraverso l’assemblamento di pezzi di legno, conchiglie, frammenti di gomene, reti e materiali poveri raccolti sulle spiagge. La sua è un’arte sognante, ogni quadro propone, racchiudendola, una piccola fiaba che solo apparentemente per gioco riconduce alla natura attraverso un’arte raffinata e fortemente espressiva. Leonardo Cittadini

©Patrizia Anziani