mercoledì, 27 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Trasporti: Quote d’iscrizione all’Albo degli Autotrasportatori

Trasporti: Quote d’iscrizione all’Albo degli Autotrasportatori
Trasporti: Quote d’iscrizione all’Albo degli Autotrasportatori
Olbia.it

Pubblicato il 18 gennaio 2013 alle 13:18

condividi articolo:

La quota del 2013 per l’iscrizione all’Albo Nazionale degliAutotrasportatori dovrà essere pagata soltanto per via telematica ed entro il 31 marzo.

Lo ha stabilito il Comitato Centrale dello stesso Albo dando seguito alle richieste di Confartigianato Trasporti, e delle altre Associazioni di categoria dell'autotrasporto, dopo i disguidi informatici di fine dicembre, che ostacolarono il regolare pagamento. Da quest’anno, infatti, le aziende di autotrasporto verseranno il contributo esclusivamente attraverso il sistema telematico, operativo sul sito ministeriale www.alboautotrasporto.it, scegliendo una delle seguenti procedure: carta di credito Visa, Postepay o BancoPosta. Solo per quest’anno l’importo andrà pagato entro il 31 marzo 2013 mentre l’azienda dovrà sempre conservare tutti gli stampati dei pagamenti effettuati per consentire al Comitato di effettuare i controlli. “Si tratta di un’importante novità rispetto agli anni precedenti – afferma Giovanni Antonio Mellino, Presidente Regionale Confartigianato Trasporti - in cui il pagamento poteva essere effettuato anche con il bollettino postale o con il bonifico bancario”. “Queste due modalità di versamento venivano utilizzate da numerose imprese – conclude Mellino - ma non permettevano al Comitato di svolgere i dovuti controlli e comunicare alle Province i nominativi delle aziende che non regolarizzavano la propria posizione”. La quota d’iscrizione 2013 passa da 20,66 a 30 euro, per impresa, mentre rimangono invariati i costi relativi al parco veicolare (con tariffe che partono da 5,16 euro per parco mezzi da 2 a 5 unità, e arrivano a 516,46 euro per imprese con oltre 200 mezzi) e alla capacità di carico dei singoli automezzi (da 5.16 euro fino a 10.33 euro a mezzo, in base alla massa trasportabile).