Sunday, 16 June 2024

Informazione dal 1999

Annunci, Bianca, Cronaca, Eventi

Tempio, all’Istituto Euromediterraneo si discute della responsabilità politica dei Cattolici

Ecco l’evento “Europa e Costituzione: il ruolo dei Cattolici in Politica”

Tempio, all’Istituto Euromediterraneo si discute della responsabilità politica dei Cattolici
Tempio, all’Istituto Euromediterraneo si discute della responsabilità politica dei Cattolici
Ilaria Del Giudice

Pubblicato il 26 May 2024 alle 11:00

condividi articolo:

Tempio. Martedì 28 maggio alle ore 18.30, presso l’Istituto Euromediterraneo si terrà l’evento dal titolo “Europa e Costituzione: il ruolo dei Cattolici in Politica”. Si legge nella nota stampa: “L'incontro sarà un’importante occasione di riflessione e confronto sul contributo dei cattolici alla politica, sia nazionale che europea, e alla costruzione di un futuro comune basato sulla pace e la concordia tra i popoli. All'evento interverranno due figure di rilievo del panorama politico italiano: l’Onorevole Beppe Pisanu, Ministro dell’Interno dal 2002 al 2006, e il Senatore Gian Piero Scanu, già Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. La loro presenza garantirà un dibattito ricco di esperienze e prospettive diverse, e offrirà spunti concreti per comprendere come i cattolici possano continuare a svolgere un ruolo significativo nella politica.

L’evento rappresenta un momento di approfondimento sul tema dell'impegno politico dei cattolici, con uno sguardo rivolto soprattutto al futuro. La costruzione di un’Europa di pace, più giusta e solidale, passa anche attraverso il contributo di chi crede nell’importanza del bene comune e nella possibilità di trovare punti di convergenza tra diverse visioni. L'Istituto Euromediterraneo è un punto di riferimento per la formazione culturale nel nord della Sardegna, e promuove il dialogo tra i popoli europei e del Mediterraneo. Con sede a Tempio Pausania, l'istituto offre un programma formativo di alto livello, in cui fede e cultura costituiscono le basi per la crescita umana. La missione dell'istituto è creare un ambiente di apprendimento che favorisca l'arricchimento personale e professionale, promuovendo un dialogo costruttivo a servizio della comunità”.

Ecco le parole di Tino Tamponi, membro del Consiglio Direttivo dell'Istituto Euromediterraneo: “Non potevamo esimerci dall'affrontare le tematiche riguardanti la politica europea, particolarmente in questo frangente storico nel quale c’è bisogno che i cattolici si assumano l’impegno già intrapreso dopo la seconda guerra mondiale, con la partecipazione fondamentale ai lavori dell’Assemblea Costituente e alla fondazione dell’Europa. È fondamentale la ricerca della concordia tra i popoli e della pace. I cattolici devono essere attori protagonisti, non riproponendo necessariamente nuove realtà partitiche, ma impegnandosi in politica che, come hanno ripetuto gli ultimi pontefici, “è la più alta forma di carità”. Starne fuori sarebbe un grave errore. La presenza dell’On. Pisanu e del Sen. Scanu rappresenta un grande valore aggiunto, non tanto per rievocare il passato, ma per prendere concreti spunti dagli esempi positivi già attuati e dimostrare che cambiare le cose è possibile. È questo il compito che spetta ai cattolici: il rilancio del bene comune è possibile, donne e uomini di buona volontà possono trovare punti in comune”.