lunedì, 18 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Sardegna, scuola: triste primato con l'abbandono scolastico

Sardegna, scuola: triste primato con l'abbandono scolastico
Sardegna, scuola: triste primato con l'abbandono scolastico
Laura Scarpellini

Pubblicato il 14 gennaio 2020 alle 12:26

condividi articolo:

Olbia, 14 gennaio 2020 -Questa volta il primato che detiene la nostra amata Sardegna non è quello della longevità, oppure quello delle più belle mete turistiche prescelte dai turisti di tutto il mondo. Da quanto emerso da una recente ricerca Istat relativa al 2018, nella nostra Isola ben il 23 per cento dei giovani ha abbandonato la scuola prima del conseguimento de diploma professional o di maturità. Da questi dati se ne deduce che chi abbandona gli studi è superiore di ben 10 volte dai cosiddetti "cervelli in fuga" . I dati sono allarmanti soprattutto nelle regioni del Sud Italia , considerando i ragazzi nella fascia di età compresa tra i 18 e i 24 anni. È la Sardegna però ad occupare il podio più alto nella triste classifica in cui uno studente su 4 che lascia gli studi prima del tanto inseguito diploma. Le percentuali sono al rialzo se si prendono in esame quanto rilevato nel dieci anni prima (22,5%). Al secondo posto troviamo Sicilia con il 22,1 a cui segue la Calabria con il 20,3 . Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia (entrambe con il 8,9 per cento), Abruzzo (8,8 per cento) e Umbria (8,4 per cento) si attestano invece in controtendenza. I motivi sono molteplici e complessi, pertanto si invoca sempre più spesso un aiuto alle istituzioni per arginare tale fenomeno, per un supporto alle famiglie. Certamente sarà sempre in ambito familiare che dovrà essere coltivato per primo il grande valore dell'istruzione, e della cultura.

Cronaca

Cronaca