lunedì, 18 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Sardegna, rubano 130.000 € in azienda: nei guai dipendenti infedeli

Sardegna, rubano 130.000 € in azienda: nei guai dipendenti infedeli
Sardegna, rubano 130.000 € in azienda: nei guai dipendenti infedeli
Olbia.it

Pubblicato il 16 ottobre 2018 alle 13:28

condividi articolo:

Nuoro, 16 ottobre 2018 - Sono accusati di aver rubato dalla cassa dell'azienda per la quale lavoravano e per questo non solo hanno perso il lavoro, ma sono stati segnalati anche all'attività giudiziaria. Tutto questo è avvenuto a Nuoro e a scoprire il furto è stata la Guardia di Finanza: l'azienda vittima è un distributore di carburanti.

"Le Fiamme Gialle, a seguito di approfondite indagini e riscontri sulla documentazione contabile e finanziaria della società, hanno appurato che la cassadell’impianto di distribuzione è stata oggetto, dall’anno 2016 fino ai primi mesi del2018, di una costante serie di furti di denaro contante anche ammontante a circa300 euro al giorno, da parte di due lavoratori dipendenti - si legge nel comunicato stampa della Guardia di Finanza -.L’attività predatoria, favorita dalla fiducia riposta in loro dal titolare e continuata neltempo, ha fruttato ai due lavoratori infedeli circa 130.000 euro".

Secondo gli investigatori, i dipendenti avrebbero ridotto il rapportino di chiusura giornaliero con importi incassati in contanti "sistematicamente diminuiti rispetto alla realtà".

"La differenza indebitamente sottratta veniva “compensata” con l’aumento fittizio degli incassi tramite bancomate carte di credito - continua la nota stampa -. Quindi, se il distributore a fine giornata incassava 1.000 euro incontanti e 500 tramite bancomat, nel rapportino veniva “fittiziamente” indicato 800in contanti e 700 con bancomat e la differenza di 200 euro veniva sottratta.Le conseguenze per i due dipendenti sono state gravi, oltre alla conseguentesegnalazione alla locale Autorità Giudiziaria, la loro condotta gli è costata anche ilposto di lavoro".

Cronaca

Cronaca