domenica, 25 luglio 2021

Informazione dal 1999

Cultura, Annunci, Arte e Spettacolo, Necrologi

Olbia, l'addio comosso dell' associazione Amistade alla poetessa Piera Cilla

Un addio sentito e in limba

Olbia, l'addio comosso dell' associazione Amistade alla poetessa Piera Cilla
Olbia, l'addio comosso dell' associazione Amistade alla poetessa Piera Cilla
Olbia.it

Pubblicato il 07 marzo 2021 alle 18:24

condividi articolo:

Olbia. Riceviamo e pubblichiamo l'addio commosso dell'Associazione olbiese Amistade alla grandissima poetessa Piera Cilla. Un addio in italiano e in limba.

Ieri ci ha lasciato Pierina Cilla, nata a Benetutti nel 1963. Laureata in pedagogia ha lavorato nella Biblioteca Comunale di Sassari. Femminista della prima ora e animatrice di diversi eventi culturali, dove il dibattito per i diritti delle donne si è sempre incrociato con quello della tutela della Lingua sarda. Nel respiro della libertà che ci dona la poesia, Pierina non poteva dimenticare le parole che scaturivano dal cuore delle donne sarde, liberando così luce e voce di chi era costretta ad esprimersi di nascosto. Oggi Pierina è in viaggio, lungo il sentiero che conduce alla casa della Poesia, dove poeti e poetesse della Sardegna e del mondo l’attendono per festeggiare insieme. L’Associazione Culturale Amistade ha avuto l’onore e la fortuna di conoscere Pierina Cilla, insieme abbiamo presentato nell’Archivio Cervo, “Sa Poesia de sas fèminas dae su ‘700 a sos annos chimbanta de su ‘900, poesie che sarebbero finite nel dimenticatoio se Pierina non avesse condotto accurate ricerche in tutta la Sardegna, consultando libri e intervistando i discendenti delle poetesse che, in qualche caso, avevano solo il ricordo di versi tramandati oralmente. L’associazione Amistade è molto grata a Pierina per questo dono che ha fatto a tutta la comunità sarda: un germoglio di umanità per raggiungere una parità senza ipocrisie, all’insegna della collaborazione reciproca e nel rispetto delle rispettive specificità. Ci uniamo al dolore dei familiari e di tutti gli amici.

L’Associazione Culturale Amistade

Nos at lassadu Pedra Tzilla (Piera Cilla), nàschida in Benetuti in su 1963. Laureada in pedagogia at triballadu in sa biblioteca de Tàtari. Feminista de sa prima ora e animadora de paritzos abbòjos, inue sos diritos de sas feminas si sunt sempre atopados chin cussos de sa limba nostra. In su respiru de libertade chi nos carrat sa poesia, issa non podiat immentigare sas paràulas de su coro de sas fèminas sardas, liberende gasi lughe e boghe, de chie s’est dèvida esprìmere a sa cua. Oe Pedra est in caminu in sa sèmida ch’abbojat a sa domo de sa poesia, inue poetessas e poetes de Sardigna e de su mundu, l’isetant pro fàghere festa. Amistade at àpidu s’onore e sa bona sorte de la connòschere subra custa terra, umpare amus presentadu in s’Archivio Cervo, Sa Poesia de sas Feminas, ajuèndela a ammentare sa poesia chi pariat immentigada, pariat. E Amistade si sentit in carchi modu erede de unu donu mannu, madrighe de umanidade e mezoru. Nos unimus a su dolore de su fizu istimadu, de su maridu, sa famìlia e de totu sos amigos, chi no sunt pagos… Assotziassione Culturale Amistade