lunedì, 27 settembre 2021

Informazione dal 1999

Sport, Calcio

Olbia Calcio in grande stile: pronti a conquistare la vetta

Domenica sera la presentazione della squadra

Olbia Calcio in grande stile: pronti a conquistare la vetta
Olbia Calcio in grande stile: pronti a conquistare la vetta
Angela Galiberti

Pubblicato il 24 agosto 2021 alle 06:00

condividi articolo:

Olbia. Una presentazione in grande stile, consona a una grande squadra e a una grande città: l'Olbia Calcio, domenica sera, si è presentata ufficialmente a tifosi e autorità locali con un evento emozionante e ricco di pathos.

Accompagnati dai canti dei Tenores di Ottana e dalla bravissima Pollyana Aguiar, gli olbiesi in maglia bianca hanno calcato il palco allestito dentro la corte interna dell'ex scolastico davanti a un parterre d'eccezione: presente l'assessora allo Sport Monica Fois, ovviamente anche il presidente della società Alessandro Marino, le vecchie glorie dell'Olbia,  collaboratori, la stampa locale e molti appassionati legati a doppio filo con la squadra. Si è trattato di una presentazione professionale e coinvolgente che ha emozionato anche i giocatori, di certo ormai abituati alle luci della ribalta. Quest'anno il girone dei bianchi è molto complesso: affronteranno squadre molto forti, con una gloriosa storia alle spalle e con un passato anche in Serie A. Una sorta di "Mini Serie B", un antipasto di quello che potrebbe diventare questa squadra con investimenti di un certo peso (e una città che inizia a comportarsi da "grande"). Un girone difficile, dunque, che però non spaventa i bianchi: l'importante è mettercela tutta, consci delle proprie capacità e dei propri limiti da superare con tenacia e un pizzico di follia.

Ottimista e felice il presidente Alessandro Marino, pronto a un altro anno di (ce lo auguriamo tutti) grandi soddisfazioni. Il presidente Marino non ha mancato di rivolgere un appello alla città: "Venite allo stadio - ha detto - e portate i vostri figli. Certo, andarci da adulti è bello, ma venire allo stadio da piccoli è un'altra cosa, rimane un'altra emozione. Mi rivolgo ai papà, alle mamme, ai nonni: venite allo stadio e portate i vostri bambini". Un appello fatto con il cuore, perché uno stadio pieno di famiglie significa uno stadio vivo, una squadra amata e generazioni che crescono sognando.

La serata speciale dell'Olbia ha anche riservato una sorpresa molto bella: l'Olbia Calcio ha finalmente la sua squadra femminile. È un Under 17 e le sue giocatrici sono pronte per farci emozionare e raccogliere risultati importanti. Il calcio femminile, grazie ai recenti mondiali, ha avuto un'impennata nell'interesse collettivo e degli sponsor, nonché dalle stesse ragazze che finalmente riescono a trovare spazio. "Ci stavamo provando da tempo e quest'anno ci siamo riusciti", ha detto con orgoglio Marino.