mercoledì, 27 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Malattie misteriose dedica una puntata a Leonarda Piroddi

Malattie misteriose dedica una puntata a Leonarda Piroddi
Malattie misteriose dedica una puntata a Leonarda Piroddi
Angela Galiberti

Pubblicato il 10 dicembre 2015 alle 20:09

condividi articolo:

Olbia, 10 Dicembre 2015 - Leonarda Piroddi, 32 anni, è un volto assai noto ad Olbia e non solo. Con la sua associazione, la Promotourism Sardinia, organizza eventi culturali e ludici, insegna le tradizioni della nostra terra (come la zuppa gallurese) e porta avantianche dei seguitissimi corsi di lingua straniera. In più, fa un bellissimo mestiere: l'agente marittimo con la sua Sea Star Ship Agency. Da Gennaio, però, Leonarda Piroddi sarà conosciuta quasi in tutto il globo grazie a Discovery Channel e al popolarissimo format Malattie Misteriose che l'ha scovata e l'ha intervistata quest'oggi nel ristorante Gente di Mare a Golfo Aranci.

Leonarda Piroddi è affetta da una rara malattia, la acalasia esofagea, che l'ha tormentata per tanti anni. Un tormento dovuto a due ragioni: il dolore fortissimo causato dalla malattia e il muro di gomma su cui veniva rimbalzata quando si recava dai medici olbiesi.L'acalasia esofagea impedisce, in pratica, la deglutizione: l'esofago non spinge come dovrebbe il bolo alimentare e ciò può provocarefastidi, dolori, malnutrizione, perdita di peso. A lungo andare, i muscoli dell'esofago si stringono sempre di più, costringendo le persone affette da acalasia esofagea a una dieta di liquidi e/o a un intervento particolare che consiste nell'allargamento dell'esofago tramite uno strumento.

"I primi sintomi li ho avuti a 20 anni - racconta Leonarda Piroddi -. Avevo dei problemi di deglutizione, poi sono arrivati i dolori molto forti. L'Acalasia è classificata come la quarta malattia più dolorosa! Quando mi sono rivolta ai medici, non mi hanno creduta. Dicevano che avevo gli attacchi di panico e per quattro anni mi hanno ripetuto che avevo solo degli attacchi di panico. L'unica persona che non ha mai dubitato è stata mia madre. Ho ricevuto la diagnosi a Sassari, da un bravo gastroenterologo che ha capito cosa mi affliggeva in 10 minuti. Poi ho conosciuto, grazie a Facebook, persone con la mia stessa malattia e loro mi hanno indirizzato a Padova, dove ho conosciuto il dott. Mario Costantini e l'intervento di dilatazione pneumatica".

L'acalasia, le cui cause sono ancora sconosciute, non è molto diffusa ed è di difficile diagnosi se i medici non l'hanno mai vista o se non sono abbastanza preparati. Ecco perché le testimonianze come quelle di Leonarda sono molto importanti: possono aiutare tutte quelle persone che, come lei, vivono questa malattia senza ancora conoscerne il nome e dunque le terapie di supporto.

"DIscovery Channel mi ha trovato grazie all'Associazione Amae, di cui faccio parte - continua Leonarda -. L'associazione ha dato diversi nomi, tra cui il mio. Alla fine, dopo tante interviste e telefonate, hanno scelto il mio caso per Malattie Misteriose Italia. Sono arrivati questa mattina, abbiamo registrato per tutto il giorno nel ristorante di Antonio Fasolino, Gente di Mare, e domani andremo a Sassari per parlare con il medico che mi ha diagnosticato l'acalasia. E' stata una bella esperienza questa di Discovery Channel. Ho dovuto ripercorrere dei passi un po' dolorosi, però poi alla fine è stato facile raccontare tutto. Spero di essere di aiuto, spero che la mia storia aiuti la diagnosi in tutte quelle persone che, come è accaduto a me, ancora soffrono senza conoscere il nome della malattia".

Leonarda, in tutti questi anni, non ha perso il suo coinvolgente sorriso, anzi proprio la malattia le ha dato una forza dirompente. "L'acalasia è diventata la mia forza, la mia normalità - conclude la giovane olbiese -. Ho subito 7 interventi anche per via del ritardo nella diagnosi, è una malattia che non ti mette in pericolo di vita, ma la qualità della vita cambia. Ho imparato a godere di ogni momento di questa vita. Sono cose che ti fanno crescere".

leonarda piroddi malattie misteriose discovery channel