martedì, 19 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca, Bianca

Covid: approvato nuovo dpcm, fino al 30 aprile stato d'emergenza

Novità sull'emergenza Covid: ecco le decisioni di Conte

Covid: approvato nuovo dpcm, fino al 30 aprile stato d'emergenza
Covid: approvato nuovo dpcm, fino al 30 aprile stato d'emergenza
Olbia.it

Pubblicato il 14 gennaio 2021 alle 09:04

condividi articolo:

Olbia.  Nuovo Dpcm a partire dal 16 gennaio 2021. Ieri sera il Consiglio dei Ministri ha approvato le nuove misure che prorogano fino al 30 aprile prossimo lo stato d'emergenza per la pandemia da Covid-19.

Le nuove misure varate con il nuovo Dpcm entrerranno in vigore a partire da sabato prossimo. Sarà come sempre il monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità e le conseguenti ordinanze del ministro Speranza a decretare quale sono le regioni che dovranno sottostare alle misure più stringenti a seconda del colore assegnato. Ma il timore è che mezza Italia finisca in zona arancione, alcune regioni da nord a sud dell'Italia come per esempio Lombardia e Sicilia con in mezzo l'Emilia Romagna, potrebbero subire la zona rossa. 

Da 16 gennaio fino al 5 marzo saranno comunque vietati gli spostamenti tra regioni, salvi quelli motivati "da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute". Resterà comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione". 

Per quanto riguarda le limitazioni di spostamento tra i comuni queste saranno consentite per comuni "con popolazione non superiore a 5mila abitanti e per una distanza non superiore a 30 chilometri dai relativi confini". Resta in vigore il divieto, salvo comprovate motivazioni, verso i capoluoghi di provincia.

Per quanto riguarda gli spostamenti delle persone per visite ad amici e parenti resta confermata la regola che le consente solo a un massimo di due persone (minori di 14 anni e disabili esclusi).  "In ambito regionale lo spostamento verso una sola abitazione privata è consentito una volta al giorno in un arco temporale compreso tra le 5 e le 22, e nei limiti di due persone ulteriori oltre a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di 14 anni sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi".

Geolocalizzazione

Geolocalizzazione