domenica, 25 luglio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Arzachena e Dubai più vicine: il sindaco Ragnedda incontra Ibrahim Ahli

Arzachena e Dubai più vicine: il sindaco Ragnedda incontra Ibrahim Ahli
Arzachena e Dubai più vicine: il sindaco Ragnedda incontra Ibrahim Ahli
Patrizia Anziani

Pubblicato il 12 maggio 2018 alle 12:37

condividi articolo:


Arzachena, 13 maggio 2018. Ilsindaco del Comune di Arzachena, Roberto Ragnedda, ha incontratoIbrahim Ahli, director of investment & promotion department di Dubai, incaricato di sostenere e promuovere il commercio estero e le aziende italiane che vogliono operare nel suo Paese. Il meeting si è tenuto lo scorso 7 maggio, alle 10.30,nell’ufficio del primo cittadino in piazza Risorgimento.

"È un piacere avere qui mister Ahli per la sua prima visita in Sardegna. È un’occasione fondamentale per rafforzare i rapporti istituzionali e commerciali con una città così dinamica e rilevante dal punto di vista economico e finanziario internazionale – ha detto Ragnedda -. Il nostro territorio offre tutto ciò che la popolazione degli Emirati Arabi considera primario: la natura incontaminata, il quieto vivere, i cibi genuini. La nostra è una comunità a forte vocazione internazionale e le bellezze paesaggistiche hanno conquistato visitatori e investitori da tutto il mondo: noi diamo il benvenuto a chi sceglie la Sardegna per i propri investimenti, purché siano concepiti nel pieno rispetto dell’ambiente, di scelte di vita sostenibili e di una visione lungimirante di sviluppo".

Il direttore della Camera di commercio e sviluppo, che per 10 anni ha coordinato anche l’ente del turismo, afferma che sono 25 mila gli italiani a Dubai. "La nostra città è un trampolino di lancio per le aziende italiane che vogliono crescere ed esportare: dal design, alla moda, al cibo, alle manifatture, i Paesi del Golfo amano l’Italia – ha precisato Ibrahim Ahli -. Sarebbe un piacere poter ospitare l’Amministrazione comunale in una visita ufficiale a Dubai entro il 2018 per parlare di opportunità per la Sardegna e per Arzachena".

La città degli Emirati Arabi ospita l’esposizione universaleExpo 2020e mister Ahli è tra i coordinatori del progetto. "196 Paesi partecipanti, è il numero più alto mai registrato – ha spiegato Ahli –. Siamo orgogliosi di questo risultato. Dubai è in fermento con un centinaio di alberghi in costruzione per l’occasione. Aspetto con piacere una visita del sindaco Ragnedda per vedere rappresentata anche Arzachena in questo straordinario evento".

Durante l’incontro, il sindaco ha illustrato le attrazioni storiche e culturali della cittadina e le peculiarità del territorio, soprattutto quelle che lo caratterizzano da ottobre a maggio, periodo più interessante per i visitatori del Golfo. "Non amano il caldo eccessivo di luglio e agosto, preferiscono una giornata di pioggia o vento. Cercano luoghi immersi nella natura, dove trascorrere momenti di serenità e autenticità lontano dalle spiagge. Per questo gli Emirati Arabi sono per noi un importante target per il turismo" spiega il primo cittadino che, dallo scorso febbraio, si occupa personalmente delle politiche turistiche locali.

Tra le opportunità per Arzachena ci sarà anche ilGulFoodche si terrà dal 17 al 22 febbraio 2019 nel World Trade center di Dubai. L’evento potrebbe promuovere prodotti agroalimentari locali di nicchia capaci di incuriosire e conquistare i visitatori della più grande fiera internazionale del cibo.

Al termine dell’incontro istituzionale, il sindaco ha accompagnato personalmente mister Ahli in un’escursione alvillaggio nuragico de La Prisgiona, alla roccia monumentaledel Fungo, nel borgo diCannigionee lungo le strade panoramiche del golfo di Arzachena.