sabato, 03 dicembre 2022

Informazione dal 1999

Annunci, Lavoro

Aprire una nuova attività: con il franchising è più semplice

Ecco i vantaggi

Aprire una nuova attività: con il franchising è più semplice
Aprire una nuova attività: con il franchising è più semplice
Olbia.it

Pubblicato il 26 settembre 2022 alle 11:35

condividi articolo:

Tutti i vantaggi del franchising spiegati in modo semplice

Ti piacerebbe avviare un'attività, ma temi di fare il classico buco nell'acqua oppure non sai da dove cominciare? La soluzione potrebbe essere il franchising.

Chi sceglie di avviare un'attività partendo da zero e desidera che la sua sia un'esperienza di successo, deve studiare il mercato e il target di riferimento, elaborare una strategia di marketing vincente, individuare un profilo adatto per il brand; insomma, il lavoro da fare è tantissimo e non sempre porta a risultati concreti. Aprendo un franchising si potrà contare su un brand già posizionato e strutturato e risparmiarsi molti grattacapi.

Le possibilità offerte dal franchising sono inoltre tantissime e toccano praticamente qualsiasi settore; chi desidera avviare un'attività nel sociale, potrebbe ad esempio orientarsi verso un franchising servizi anziani e aprire, a seconda delle proprie capacità e aspirazioni, un centro di assistenza domiciliare o uno dedicato alla telemedicina. Tantissime le opportunità anche per chi desidera aprire un'attività legata al settore food o a quello dell'istruzione.

Franchising: che cos'è

Il termine franchising indica una forma di collaborazione che viene instaurata, tramite contratto commerciale, tra due imprenditori, ovvero un produttore, denominato franchisor o affiliante, e un rivenditore, il franchisee o affiliato.

Il primo è colui che ha creato un'attività di successo e che utilizza questa formula contrattuale per raggiungere nuovi clienti e ampliare il proprio business; il secondo è invece il soggetto che sceglie di aprire un'attività affiliata alla casa-madre, usufruendo di assistenza tecnica, formazione e utilizzandone nome e logo, e riconoscendo al franchisor una percentuale sul fatturato.

L'affiliato è tenuto a rispettare determinate regole per quanto riguarda lo stile dei locali, la comunicazione e tutti quegli aspetti che permettono il riconoscimento del brand e che garantiscono la qualità dei servizi.

Franchising: quali vantaggi offre

Alcuni dei principali vantaggi offerti da questa soluzione sono la possibilità di sfruttare l'immagine di un brand già conosciuto, nonché quello di ottenere assistenza tecnica e formazione gratuita, fattori che aiutano a limitare gli errori, molto comuni soprattutto in fase iniziale. I vantaggi, tuttavia, non si fermano qui, ma se ne possono individuare davvero tanti.

Tra i più importanti vi sono:

  • minore rischio di fallimento: il fatto di avvalersi di un nome già conosciuto, di poter offrire servizi e prodotti già collaudati, e di poter contare su strategie di marketing già messe in pratica per far crescere altre realtà simili, limita notevolmente il rischio di dover chiudere l'attività per fallimento;
  • costi iniziali contenuti: rispetto all'investimento richiesto per avviare un'attività partendo da zero, quello per il franchising è decisamente più contenuto e permette di avere subito a disposizione tutto ciò che serve per cominciare, senza dover perdere tempo in analisi e progettazioni;
  • risparmio sui costi delle campagne di marketing: i principali investimenti per far conoscere il brand e raggiungere il target di riferimento vengono generalmente effettuati dal franchisor, dunque il franchisee potrà limitarsi alle attività promozionali in loco, laddove necessarie;
  • accesso al credito più semplice: chi opta per un franchising con basi solide, può ottenere più facilmente prestiti e fondi necessari per l'apertura. 

Tutti questi aspetti fanno capire quanto possa essere conveniente per un aspirante imprenditore aprire un franchising anziché partire da zero.