Thursday, 30 May 2024

Informazione dal 1999

Politica

Strada Monte Pino, "da 10 anni insopportabile disagio": l'ennesima interrogazione urgente

Interrogazione urgente all’Assessore Regionale dei lavori pubblici, Pierluigi Saiu

Strada Monte Pino,
Strada Monte Pino,
Olbia.it

Pubblicato il 03 August 2023 alle 12:40

condividi articolo:

Monte Pino. La consigliera regionale gallurese Annalisa Manca (Fratelli d’Italia), con una interrogazione urgente rivolta all’Assessore Regionale dei lavori pubblici, ritorna sul tema della messa in sicurezza e della definitiva riapertura del tratto di strada di Monte Pino, nella SP 38 Olbia – Tempio, chiusa da ormai 10 anni, a seguito del crollo avvenuto durante l’alluvione del 18 novembre 2013.

Di seguito il commento di Annalisa Manca al riguardo: “E’ ora di darsi una mossa, una volta per tutte, al fine di restituire alla popolazione della Gallura una fondamentale arteria di collegamento che, da quasi 10 anni, attende di essere messa in sicurezza e riaperta al transito. E’ oramai insopportabile il disagio che i cittadini, dell’alta Gallura in particolare, patiscono e sopportano ogni giorno per poter raggiungere la città di Olbia ed i suoi servizi. E’ un fatto molto grave che, nonostante le ingenti somme già destinate ad opera della Regione e di quelle ulteriormente garantite dall’Assessore Saiu per la conclusione delle opere, ancora non si conoscano, con certezza, i tempi previsti per la definitiva riapertura della SP38".

"Non mi appassiona la caccia ai responsabili di tali ritardi quanto invece il coordinamento tra i soggetti istituzionali titolati ad intervenire per la definitiva riapertura della strada in questione. Con questo spirito, ho rivolto una interrogazione urgente all’Assessore Regionale dei lavori pubblici, Pierluigi Saiu, affinché intervenga sugli enti competenti, e si imponga una considerevole accelerata verso la definitiva riapertura della SP38".