martedì, 26 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Olbia, tributo a Pinzellu: nuovo look per Sa Rughe

Olbia, tributo a Pinzellu: nuovo look per Sa Rughe
Olbia, tributo a Pinzellu: nuovo look per Sa Rughe
Angela Galiberti

Pubblicato il 10 ottobre 2016 alle 18:30

condividi articolo:

Olbia, 10 Ottobre 2016 - Pinzellu, al secolo Nardino Degortes - memoria storica della città di Olbia recentemente scomparsa, avrà sicuramente sorriso quando suo figlio Paolo e il nipote Nardo hanno completato la loro piccola grande opera in via Roma.

I due olbiesi, armati di pennelli e vernici, hanno rimesso mano a un angolo della città molto importante: la croce di Sa Rughe, a cui proprio Pinzellu teneva in modo particolare. Paolo e Nardo, con tanta pazienza e infinito amore, hanno dato una rinfrescata al muro di Sa Rughe dove campeggia la croce.

Tanti anni fa, quella croce - che era di legno - rappresentava il confine del quartiere e della stessa città. Oltre vi erano la campagna, il mare e i fiumi. In quelquartiere,all'interno di casette dal tetto basso, abitavano i pescatori e mitilicoltori della città: proprio loro erano una caratteristica importante dello storico quartiere Sa Rughe.