Thursday, 30 May 2024

Informazione dal 1999

Politica

Olbia, Nizzi contro consigliera Corda, Pd: "violenza verbale, metodi inqualificabili"

Pd sollecita la maggioranza a prendere una posizione

Olbia, Nizzi contro consigliera Corda, Pd:
Olbia, Nizzi contro consigliera Corda, Pd:
Giada Muresu

Pubblicato il 06 October 2023 alle 11:19

condividi articolo:

Olbia. Urla e frasi forti - il tutto in gallurese - verso la consigliera di minoranza del Pd Maddalena Corda. Questo è quello che è avvenuto durante l'ultimo acceso consiglio comunale olbiese dove, come testimonia il video pubblicato dallo stesso Partito Democratico, il sindaco Settimo Nizzi rivolge parole forti alla consigliera Corda: "ma tu statti zitta che decido io cosa dire" e ancora "vai dove stai andando". In quel momento e in un secondo luogo nessuno sarebbe intervenuto per esprimere vicinanza e solidarietà alla consigliera trattata in tale maniera dal primo cittadino.

Per tale ragione il Pd si rivolge alle assessori e consigliere di maggioranza: "Assessora e vicesindaca Sabrina Serra, assessore Simonetta Lai, Antonella Sciola, Elena Casu e consigliere Mariantonietta Cossu, Cristina Mela, Ivana Bolacchi, Monica Fois e Silvana Manchia: vi sollecitiamo a prendere una posizione, anche in funzione di una auspicabile solidarietà femminile, e richiamiamo l'attenzione di tutti i membri del Consiglio su questi metodi ormai inqualificabili. All'ultimo Consiglio comunale è tornata in scena la violenza verbale e il becero tentativo di screditare e sminuire la consigliera Corda, con il più classico degli interventi del signor sindaco. È ora di smettere di avallare ogni tipo di arroganza. Il Consiglio tutto ed il suo Presidente hanno il dovere di garantire ad ognuno e ognuna la dignità di svolgere un ruolo legittimato dai cittadini".