sabato, 23 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Sport

Olbia: l'Hermaea due set non bastano a Roma

Olbia: l'Hermaea due set non bastano a Roma
Olbia: l'Hermaea due set non bastano a Roma
Laura Scarpellini

Pubblicato il 07 gennaio 2019 alle 14:51

condividi articolo:

Olbia, 7 gennaio 2019 -La Volley Hermaea di Olbia, in trasferta a Roma per la 7^ giornata di ritorno del campionato di Serie A2 Femminile di Volley, chiude in cinque set la sua battaglia per la salvezza. E così al Pala Di Fiore viene premiata la Volley Group Roma.

Nei primi due set le olbiesi hanno dominato la partita in tutti i fondamentali con un volley di ottimo livello. La grinta di Fiore (27 punti messi a terra a fine gara) riesce a trascinare con sé le ragazze di Anile che hanno così approcciato bene il primo parziale (3-8 dopo i primi scambi) e hanno resistito con autorità ai tentativi di rientro delle capitoline, chiudendo poi i conti sul 22-25.

Si replica così anche nel secondo set, con l’Hermaea che allunga le distanze portandosi in vantaggio (6-16 e poi 11-21) senza dare possibilità di rimonta al Volley Group. Ma ecco la doccia fredda nel terzo set, durante il quale la partita cambia decisamente rotta e le romane trovano il modo di mettere in crisi la ricezione dell’Hermaea, incapace ormai di trovare soluzioni contro il terribile servizio della croata Cvetnic (25-18 per il Volley Group). Roma a questo punto si sente pronta a riprendere in mano la partita e in un quarto set all’insegna dell’equilibrio riesce a prevalere anche grazie a qualche decisione arbitrale contestata. Una di queste ha addirittura provocato grande scompiglio portando al cartellino rosso ai danni di coach Anile (25-19). Nel quinto set tutto viene deciso dalla freschezza del Volley Group, che ha potuto contare su una panchina ben più lunga rispetto a quella dell’Hermaea. Le galluresi come sempre si sono distinte per grinta e passione e hanno comunque lottato su ogni azione sotto rete ma alla fine hanno dovuto alzare bandiera bianca sul 19-17.

La sconfitta di Roma non deve comunque abbattere e scoraggiare il cammino intrapreso verso la salvezza, infatti, l’Hermaea mantiene un punto di vantaggio rispetto alle capitoline, e dopo la pausa proverà ad aumentare il distacco sfruttando i match contro Pinerolo e Baronissi.

Ragazze al prossimo appuntamento tutti pronti a far tifo per voi.

ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY GROUP - VOLLEY HERMAEA OLBIA 3-2 (22-25 13-25 25-18 25-19 19-17) - ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY GROUP: Saccomani 11, Fava 12, Percan 15, Cvetnic 15, Busolini 9, Vietti 3, Oggioni (L), Quarchioni 5, Negretti (L). Non entrate: Mazzoni, De Luca Bossa, De Arcangelis, Bucci. All. Micoli. VOLLEY HERMAEA OLBIA: Bacciottini 6, Nikolaeva 16, Barazza 8, Fiore 27, Maruotti 10, Taje' 9, D'Elia (L), Padula. Non entrate: Mele. All. Anile. ARBITRI: Ciaccio, Somansino. NOTE - Durata set: 24', 19', 21', 25' , 24' ; Tot: 113'.