Da 708 giorni 13 ore 58 minuti 41 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
Cronaca Olbia

Olbia, “far west” a Li Cuncheddi: sporcizia e “abusivismo”

Nomasvello Olbia 1085

Olbia, 16 luglio 2019 – Una delle spiagge più amate dagli olbiesi per la sua bellezza e la sua tranquillità sarebbe oggetto di una sorta di “far west” della concessione.

A lanciare l’allarme è Federbalneari con un lungo comunicato stampa nel quale vengono segnalati alcuni problemi.

Spesati article pellet

Intanto, l’associazione critica il bando di fine aprile 2019 con il quale il Comune ha messo a bando alcune aree in concessione: “Peccato che questa procedura fosse in evidente difformità con la Legge 145 del 2018 comma 681 secondo il quale non si possono rilasciare nuove concessioni senza il decreto di attuazione ministeriale, ad oggi mai arrivato”.

Il punto, però, sarebbe un altro: vale a dire la situazione particolare di Li Cuncheddi.

“Il vero scandalo, che grava sulle spalle dei sempre più stanchi concessionari Olbiesi, sono i “Furgoncini Abusivi” che appaiono nella stupenda Spiaggia di Li Cuncheddi e si sostituiscono ai concessionari oppure a presunte concessioni assegnate e mai realizzate dagli aggiudicatari da anni, quando per legge nazionale sarebbero gia decadute dopo due anni di inattività”.

Secondo la Federbalneari, “Queste inadempienze in termini di controllo e verifica delle Aggiudicazioni delle gare, non permette ad altre famiglie olbiesi di lavorare onestamente sulle loro stesse spiagge”.

Oltre a questo problema, si aggiunge la sporcizia che grava sugli accessi alla spiaggia.

“Ci domandiamo ancora una volta dove sia il Comune e se sia normale che una Federazione debba ricevere segnalazioni di questo genere che fa ormai comprendere la lontananza del Comune dai cittadini”, sottolinea Federbalneari.

Di conseguenza, l’associazione chiede un intervento ferreo da parte dell’amministrazione guidata dal sindaco Settimo Nizzi.

“Chiediamo un intervento Reale e una Maggiore attenzione del Comune per ripristinare legalità e pulizia in una spiaggia stupenda come Li Cuncheddi, nella speranza di non dover più arrivare a sostituirci agli enti preposti alla segnalazione e vigilanza delle spiagge Olbiesi”, conclude Federbalneari.

Studio Dentistico Satta orizzontale
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto