lunedì, 04 luglio 2022

Informazione dal 1999

Economia, News

Olbia, apre il nuovo Centro Cash: 100 dipendenti e nuova crescita per il gruppo

Ieri sera l'inaugurazione di zona industriale

Olbia, apre il nuovo Centro Cash: 100 dipendenti e nuova crescita per il gruppo
Olbia, apre il nuovo Centro Cash: 100 dipendenti e nuova crescita per il gruppo
Angela Galiberti

Pubblicato il 23 giugno 2022 alle 11:56

condividi articolo:

Olbia. Nuovo taglio del nastro per il Centro Cash che, da ieri sera, è nella sua nuova sede in zona industriale, a Olbia, in via Maldive. L'azienda leader del cash and carry, sul mercato dal 2005, ha nuovamente investito sul territorio olbiese e ha scelto di riqualificare e riportare all'attività (e alla gradevolezza estetica, che non guasta mai) l'ex magazzino LD che si affacciava su Viale Italia, ormai non più la strada principale della zona produttiva, ma una vera e propria direttrice turistica verso Pittulongu, il distretto alberghiero del Pozzo Sacro e le spiagge di Golfo Aranci.

In questo nuovo centro dedicato alla clientela professionale, dagli alberghi ai ristoranti passando per la piccola ristorazione (e non solo), lavoreranno ben 100 dipendenti. Si tratta di una delle più importanti e grandi realtà imprenditoriali della città che, a livello generale, occupa circa 300 persone.

La nuova sede, molto comoda da raggiungere e più vicina al centro abitato, conta su 5.000 metri quadri superficie bene organizzata dove le aziende del territorio possono trovare qualsiasi tipo di prodotto: da quelli di largo consumo all'articolo più esclusivo e ricercato.

La struttura, completamente riqualificata, è stata benedetta dal vescovo della diocesi di Tempio Ampurias, monsignor Sebastiano Sanguinetti. Insieme a sua eccellenza Sanguinetti, ecco l'amministratore delegato Giorgio Annis con Giangiacomo Ibba (titolare e presidente di Abbi Group, ma anche neo amministratore delegato del gruppo Crai), e infine il sindaco di Olbia Settimo Nizzi.

"Abbiamo iniziato quasi per scherzo nel 2005 - ha detto Giorgio Annis, rivolgendosi ai presenti - e non sapevamo dove saremmo potuti arrivare. Tra qualche mese apriremo a Sassari: sarà il quinto punto vendita".

L'avventura inizia a Oristano, nel 2005: cinque anni dopo, nel 2010, Centro Cash apre al Pozzo Sacro. Dopo di che, qualche anno dopo ecco Nuoro e poi Cagliari.

"In questo modo saremo in grado di servire nel raggio di pochi chilometri il 75% delle aziende sarde. Credo che sia un risultato importante raggiunto con il contributo di tutti. Ci hanno aiutato le istituzioni, ci hanno aiutato i fornitori, ci hanno aiutato i collaboratori e i dipendenti, e i clienti", ha sottolineato Annis.

L'inaugurazione di ieri non è stata una festa esclusiva solo per le istituzioni: a festeggiare l'apertura del nuovo centro vendita c'erano anche i clienti che formano la rete imprenditoriale del territorio.

"Siamo un'azienda nata tanti anni fa da dei fratelli che facevano del commercio fatto in modo onesto la loro vita - ha detto Giangiacomo Ibba, presidente di Abbi Group e neo ad Gruppo Crai -. Abbiamo creato una famiglia e questa famiglia, piano piano, l'abbiamo allargata. Mi piace pensare alla nostra azienda come a una grande famiglia dove alla fine l'obiettivo non sono i soldi. Viviamo più per l'emozione di fare le cose e dimostrare che, nel nostro piccolo, si può fare qualcosa anche da aziende sarde con l'obiettivo di fare le cose in modo corretto. Grazie a tutti. E' un'azienda fatta con la forza delle persone".

All'inaugurazione era presente anche il sindaco Nizzi: "Ringrazio tutti, in particolare Giangiacomo al quale mi lega un'antica amicizia. Ringrazio per aver creduto ancora in questa città. Olbia è così: dà speranza alla gente, ci alziamo presto al mattino perché gente come voi possa crescere e dare risposte ai collaboratori".

Centro Cash, la cui avventura parte nel 2005, è solo uno delle sette insegne del gruppo Abbi che, da solo, conta 1200 dipendenti in tre regioni diverse e ben 320 punti vendita. Olbia fa parte di questa grande rete.