Da 732 giorni 15 ore 22 minuti 52 secondi questa testata è stata 'censurata' dal sindaco Nizzi per aver consultato i cittadini. Ecco i dettagli, o leggi le notizie secondo LUI.

Edilmass orizzontale
Cronaca Olbia

Mater Olbia presenta i dottori: ecco chi sono

Spesati orizzontale offerte

Mater Olbia: i dottori ci  mettono la faccia, ecco i loro nomi

Olbia, 20 novembre 2019 – Tutti in fila dietro un pannello logato “Mater Olbia”: così i dottori dell’ospedale targato Qatar Foundation più Fondazione Gemelli si presentano a tutti coloro che si recano sul sito ufficiale del nosocomio per avere informazioni.

Si tratta di 14 professionisti, alcuni sardi, che ci mettono – è proprio il caso di dirlo – la faccia.

ENI di Paolo Pisanu

I 14 dottori elencati sono i responsabili dei rispettivi ambiti di specializzazione: su 14 solo 3 sono donne.

Si tratta di Angela Maria Rita Favuzzi (responsabile dell’Unità Operativa di Cardiologia), Giorgia Garganese (responsabile dell’unità operativa complessa di Ginecologia e Senologia) e di Serena Piacentini (responsabile dell’Unità operativa di Endocrinologia).

Gli altri 11 sono i seguenti:

  • Giovanni Sabatino (Neurochirugia)
  • Giovanni Delogu (Medicina di Laboratorio)
  • Milutin Bulajic (Gastroenterologia ed Endoscopia)
  • Paolo Profice (Neurologia e Stroke Unit)
  • Pierluigi Rinaldi (Radiologia)
  • Piero Giustacchini (Unità operativa complessa di Churugia Endocrinologica e Bariatrica)
  • Roberto Gallus (Otorinolaringoiatria – Testa collo)
  • Salvatore Vagnoni (Terapia intensiva post-operatoria)
  • Vincenzo Maria Saraceni (Riabilitazione)
  • Vincenzo Tondolo (Chirurgia generale)
  • Vincenzo De Santis (Ortopedia)

Sul sito sono disponibili i profili dei medici e anche i loro curricula dettagliati con i titoli di studio, le esperienze lavorative, il numero di interventi eseguiti, le collaborazioni, attività di ricerca e le pubblicazioni scientifiche fatte.

Proprio ieri, presso Villa Devoto, la Qatar Foundation ha incontrato il presidente della Regione Sardegna Christian Solinas.

Il presidente Solinas ha incontrato Rashid Fahad Al-Naimi (chief executive officer of Investments Endowment della Qatar Foundation), Tidu Maini (executive committee member Qatar Foundation Investments e QFE) e Lucio Rispo (responsabile per gli investimenti diretti di Qatar Foundation Endowment in Italia e amministratore delegato di Sardinia Healthcare and Research Properties).

L’incontro, spiega una nota stampa della RAS, è stato fissato per “discutere sulla possibilità di portare avanti un piano organico di investimenti a medio e lungo termine nei settori strategici di sviluppo dell’Isola”.

“La visita rappresenta un segnale di estrema attenzione e rinnovato interesse del Qatar per l’Isola. La Sardegna vuole consolidare la sua immagine di terra ospitale e affidabile anche per gli interlocutori e investitori esteri”, ha commentato il presidente Solinas a chiusura dell’incontro.

Nei giorni scorsi, invece, sia sull’Unione Sarda che sulla Nuova si è parlato di una lotta lanciata dal Mater Olbia contro delle “fake news” che sarebbero state pubblicate dal alcune testate giornalistiche.

La società avrebbe deciso di difendersi in sede giudiziaria, mentre sarebbe già stata aperta un’inchiesta in tal senso.

Come riporta la Nuova, oggetto dell’esposto sarebbe Alessandro Marini: l’imprenditore sardo che nel 2015 affermò di essere il proprietario dei terreni su cui sorge il Mater.

In merito a questo, si sta consumando ormai da anni una lunga battaglia legale a Tempio fatta di denunce, contro denunce, archiviazioni e nuove denunce.

Prink 1400
Studio dentistico Dottoresse Satta Olbia 1540
Commenti


Virali

Prink 1400
In Alto