domenica, 17 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Masterplan Gallura: la Cina punta al turismo d'élite

Masterplan Gallura: la Cina punta al turismo d'élite
Masterplan Gallura: la Cina punta al turismo d'élite
Angela Galiberti

Pubblicato il 07 luglio 2018 alle 18:52

condividi articolo:

Porto San Paolo, 07 luglio 2018 - Dopo aver messo in un cassetto l'Urban Planning di Olbia in attesa di "tempi" migliori, la fondazione Only Italia diretta dalla presidente Irene Pivetti guarda all'intera Gallura e alla Sardegna come tappa fondamentale di investimenti e turismo cinese.

Dopo l'incontro con il presidente della Regione Francesco Pigliaru, la delegazione di Only Italia (capitanata da Irene Pivetti,Chaney Cheng, Ventura Meloni, Alberto Farci) ha incontrato i sindaci di Loiri Porto San Paolo e Golfo Aranci: Francesco Lai e Giuseppe Fasolino. Domani, invece, vi sarà l'attesa visita a La Maddalena e all'Ex Arsenale.

Scopo principale di Only Italia è favorire degli investimenti in Gallura in ambito turistico, puntando alla riqualificazione di cubature già esistenti e portando in loco la ricca classe media cinese possibilmente con voli diretti o crociere dedicate.

Gli incontri di oggi sono serviti più che altro a compiere sopralluoghi e a spiegare la natura dell'interesse cinese, nonché i ruoli dei Comuni che - in assenza di strutture pubbliche da riconvertire - possono fare da tramite con i privati.

Rispetto all'Urban Planning di Olbia, che era una proposta progettuale tutto sommato piuttosto avanzata, qua siamo alle battute iniziali, benché precise e istituzionalmente corrette.

E Olbia? Olbia, per ora, è stata messa da parte: evidentemente qualcosa tra la fondazione Only Italia e l'amministrazione comunale guidata da Nizzi non deve essere andata proprio nel verso giusto.

Cronaca

Cronaca