lunedì, 04 luglio 2022

Informazione dal 1999

Cronaca

Istituto Amsicora: a breve riprenderanno i lavori

Istituto Amsicora: a breve riprenderanno i lavori
Istituto Amsicora: a breve riprenderanno i lavori
Olbia.it

Pubblicato il 22 dicembre 2012 alle 19:28

condividi articolo:

Lo ha comunicato giovedì mattinaGiovanni Pileri assessore provinciale alla Pubblica Istruzione in un incontro che si è svolto all’IPIA di Olbia con i rappresentanti degli studenti e con il dirigente scolastico Gianluca Corda.

Nei giorni scorsi, durante lo sciopero delle scuole cittadine, gli studenti dell’IPIA avevano focalizzato il dibattito sulle problematiche legate all’edilizia scolastica chiedendo all’assessore l’intervento della Provincia per consentire la ripresa dei lavori sospesi ormai da tempo per inadempienze dell’impresa appaltatrice, con la quale l’Ente aveva rescisso il contratto.

La richiesta degli studenti era stata raccolta dall’Assessore che dopo una verifica negli uffici ha potuto comunicare che è stata conclusa la procedura di nuova aggiudicazione alla ditta seconda classificata con la firma del nuovo contratto. Si tratta di lavori per un importo di 600.000 che sono destinati alla riqualificazione dell’edificio fatiscente e delle sistemazioni esterne recinzioni piazzali. Sono anche in fase di definizione le procedure di aggiudicazione dei lavori di riqualificazione dell’auditorium per un importo di 250.000 provenienti da fondi POR Sardegna ottenuti a seguito della presentazione dei progetti esecutivi da parte dell’Ente di Via Nanni.

L’Assessorato inoltre ha chiuso in questi ultimi giorni le procedure di gara con l’aggiudicazione provvisoria alle imprese appaltatrici dei lavori di riqualificazione della palestra dell’IPIA di Oschiri per un importo di 300.000 euro e dei lavori di riqualificazione ed adeguamento dei laboratori dell’IPIA di Olbia , istituto professionale per l’agricoltura , per un importo di 90.000 .

“Buone notizie anche per L’Agrario – aggiunge - dove i lavori erano stati interrotti per consentire il nuovo appalto per la nuova copertura della struttura scolastica. I lavori di completamento del primo appalto per un importo di 526.000 sono in fase di ripresa e la nuova copertura, da realizzare con le nuove risorse messe a disposizione per 150.00 euro, sarà iniziata a gennaio poiché anche in questo caso è già stato firmato il contratto con l’impresa ed ordinato il materiale”.

I lavori sollecitati dagli studenti erano già da tempo in agenda. “Credo molto nel rilancio della scuola professionale gallurese che anche in termini di formazione ha ottenuto un importante riconoscimento con l’inserimento nell’ITS di nuova costituzione appena deliberato dalla Giunta regionale. Purtroppo – conclude Pileri - la burocrazia spesso non rende giustizia e non consente di creare in tempi ragionevoli i presupposti per una scuola dotata di strutture adeguate e sicure. Penso comunque che con la ripresa dei lavori e l’inizio dei nuovi interventi per un importo complessivo di circa 2 milioni di euro si possa dare una risposta importante per migliorare le condizioni di un istituto da troppo tempo trascurato”.