giovedì, 28 gennaio 2021

Informazione dal 1999

Cronaca

Coronavirus, Sanità sarda in prima linea: stop alle ferie

Coronavirus, Sanità sarda in prima linea: stop alle ferie
Coronavirus, Sanità sarda in prima linea: stop alle ferie
Angela Galiberti

Pubblicato il 27 febbraio 2020 alle 14:03

condividi articolo:

Olbia, 27 febbraio 2020 - Mentre la Regione Sardegna affina i protocolli e i piani operativi per affrontare l'eventuale arrivo del Coronavirus in Sardegna, c'è chi sta in trincea: sono gli operatori sanitari, da chi dirige a chi materialmente si occupa dei pazienti.

Sono loro gli eroi di queste ore, eroi imperituri spesso alle prese con risorse scarse, turni massacranti e pochi colleghi con i quali dividere il carico di lavoro.

Come ha sottolineato l'assessore regionale alla Sanità Nieddu, al momento in Sardegna non vi sono casi di Coronavirus. Ecco perché la RAS sta affinando il più possibile protocolli e piani operativi affinché, in caso di eventuale "sbarco", si possa reagire tempestivamente.

Cruciale, da questo punto di vista, il ruolo degli operatori sanitari e degli ospedali pubblici: la vera trincea della salute dove ogni giorno si combatte per aiutare il cittadino che soffre.

Per essere pronti a qualsiasi evenienza e per offrire al cittadino il miglior servizio possibile, l'Ats - con una circolare interna che Olbia.it ha potuto visionare - ha disposto "la sospensione delle ferie in corso e di quelle programmate per tutto il personale".

Tutti sono pronti a supportare il cittadino.

Nel frattempo, continuiamo a seguire le norme di igiene basiche e a non farci dominare dalla paura e soprattutto affidiamoci a fonti certe e non a messaggi incontrollati che circolano su Whatsapp o su Messenger.